Immobili
Veicoli
Deposit
GINEVRA
28.01.2022 - 23:350
Aggiornamento : 29.01.2022 - 08:06

900 email da una cinquantina di indirizzi diversi: condannata una giovane stalker

La donna aveva preso di mira il suo ex e una sua insegnante nell'arco di diversi anni.

La condanna dei giudici è stata più pesante di quanto chiesto dall'accusa.

GINEVRA - Dodici mesi di reclusione e 30 aliquote giornaliere, sospesi per quattro anni. È questa la pena a cui è stata condannata una donna per vari reati riconducibili allo stalking, tra cui calunnia e minacce. La condanna dei giudici è stata più severa di quanto chiesto dall'accusa. 

La ragazza aveva agito in due occasioni distinte nell'arco di diversi anni, nei confronti del suo ex fidanzato e di un ex insegnante. In totale la ragazza avrebbe inviato circa 900 email da una cinquantina di indirizzi diversi. Sono anche stati creati diversi profili sui social network, attraverso i quali l'imputata scriveva centinaia di insulti.  

Nei confronti dell'ex fidanzato e della sua nuova compagna, la Corte ha descritto il comportamento dell'imputata come «ossessivo, mosso da sentimenti di ripicca e per spirito di vendetta». 

Per quanto riguarda il secondo caso, la donna aveva inviato decine di email alla professoressa, ma anche al suo compagno e persino alla scuola, facendo intendere di avere una relazione con l'insegnante, con tanto di insulti. 

All'imputata è stato inoltre vietato di contattare nuovamente le sue vittime per i prossimi quattro anni, e dovrà seguire una terapia psichiatrica e psicoterapeutica. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-24 19:38:26 | 91.208.130.87