keystone
ZURIGO 
21.08.2021 - 21:430

Bus vaccinazione, aggredita Natalie Rickli

Un uomo le ha versato del succo di mele addosso.

Una ventina di oppositori ai vaccini erano presenti sul posto.

ZURIGO  - La consigliera di Stato zurighese Natalie Rickli è stata aggredita sabato in occasione dell'inaugurazione del bus per le vaccinazioni contro il coronavirus a Gossau (ZH) da un uomo che le ha versato addosso del succo di mele.

Una ventina di oppositori ai vaccini erano presenti sul posto.

Circa 120 persone sono state vaccinate questo pomeriggio a Gossau durante il primo passaggio dello speciale bus per le vaccinazioni, ha scritto la stessa responsabile del dipartimento della sanità zurighese su Twitter.

Dopo il discorso della Rickli in favore della vaccinazione, uno Svizzero di 44 anni le si è avvicinato e le ha spruzzato del succo di mele, ha precisato una portavoce della polizia cantonale zurighese all'agenzia Keystone-ATS, confermando un'informazione della NZZE e del Tages-Anzeiger.

I bus per le vaccinazioni bus si sposteranno nel canton Zurigo durante le prossime settimane. I vaccini sono gratuiti e non necessitano di un appuntamento. Le persone che auspicano di farsi vaccinare devono munirsi della carta dell'assicurazione malattie, della carta d'identità e del loro certificato di vaccinazione

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 19:32:33 | 91.208.130.86