keystone
VALLESE
18.10.2020 - 13:490

Covid, situazione critica all'Hôpital du Valais

Da venerdì si registra un aumento sensibile dei ricoveri.

Sono ben 60 le persone con complicazioni. In 4 si trovano in cure intensive.

SION - Il sensibile incremento di infezioni da coronavirus in Svizzera sta mettendo in difficoltà l'Hôpital du Valais di Sion. Da venerdì la struttura è confrontata con un'ondata di ricoveri: sessanta persone sono state ospedalizzate a causa di complicazioni, di cui 4 in cure intensive.

Un focolaio con sette positivi è stato scoperto ieri alla clinica St-Amé di Saint-Maurice, si legge nel comunicato diffuso oggi dal nosocomio. La direzione ha imposto la quarantena e vietato le visite fino a nuovo avviso.

Sapendo che quasi il 25% delle persone ricoverate a causa di complicazioni legate al Covid-19 rischiano di aver bisogno di cure particolari, il reparto di cure intense rischia un sovraccarico drammatico, sottolinea la nota.

Il Centre Hospitalier du Valais Romand (CHVR) raggruppa i siti di Sion, Martigny, Sierre, St-Amé e Malévoz. L'allerta, che conta quattro tappe, è stata alzata. Conseguenza: il CHVR deve aumentare la capacità d'accoglienza dei casi Covid mettendo a disposizione venti letti supplementari in medicina e geriatrica e quattro letti nelle cure intense a Sion. Ciò obbliga il CHVR a chiudere quattro sale operatorie su 13. Alcuni interventi rischiano di venir spostati.

Nel comunicato, la direzione afferma di temere il ripetersi della situazione di marzo e invita quindi la popolazione alla prudenza.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Barbara Melegari 2 gior fa su fb
Si dovevano svegliare prima!!!!
Daniele Scano 2 gior fa su fb
4 in terapia intensiva e sono in difficoltà??? Allora il problema non è il Covid ma un ospedale da terzo mondo
Pat Santini 2 gior fa su fb
Sto' organizzando una cordata con distanziamento di 15 metri per aiutare
Damiano Iannino Schipilliti 2 gior fa su fb
Influenza stagionale?
Alex Bianchi 2 gior fa su fb
Aspettiamo anche in Ticino la ventesima fetta per capire?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 04:32:41 | 91.208.130.85