Cerca e trova immobili

SVIZZERA«Facevo le pulizie per pagare i miei debiti, ora sono un CEO»

14.08.23 - 22:20
Il 29enne Ali ha raggiunto ricchezza e successo. Ma quanto influisce, in termini di ascesa sociale, il nostro background?
20Minuten
Fonte 20Minuten/Anja Zingg, Federico Zanini, Gabriela Graber
«Facevo le pulizie per pagare i miei debiti, ora sono un CEO»
Il 29enne Ali ha raggiunto ricchezza e successo. Ma quanto influisce, in termini di ascesa sociale, il nostro background?

BERNA - Oggi è CEO di un’azienda con 120 dipendenti. Ma fino a qualche anno fa il 29enne Ali faceva le pulizie per ripagare i debiti accumulati. «Ero apprendista in banca, ma ho dovuto finanziare da solo i costi legati al conseguimento della mia patente di guida. Per rimborsare i debiti ho quindi deciso di trovare un secondo impiego da svolgere part-time». Ali riesce a trovare un posto come portinaio vicino a casa sua e piano piano inizia a ricevere altri mandati. Decide così di abbandonare completamente il suo lavoro in banca e di fondare una sua azienda di pulizie. Dopo tre anni di lavoro in solitudine, il business creato gli permette di iniziare ad assumere personale, e oggi Ali dirige un team composto da 120 dipendenti. 

Certo, tutti sognano di scalare la piramide sociale e raggiungere successo e soldi. Ma non tutti hanno le stesse possibilità e opportunità. In Svizzera si può davvero raggiungere i propri obiettivi a prescindere dalla propria condizione sociale di partenza? Ne abbiamo parlato con la sociologa Benita Combet e gli economisti economista Melanie Häner, Veronica Schmiedgen e Patrick Chuard, che hanno svolto ricerche sull'argomento.

In che misura i nostri genitori influenzano il nostro futuro?
Häner: «Relativamente poco rispetto al nostro reddito. Quando si tratta della scelta dell'istruzione, invece, l’influenza è più forte: i figli di genitori con un alto livello di istruzione frequentano l'università quasi quattro volte più spesso dei figli di genitori con un basso livello di istruzione».

Quante possibilità abbiamo di arrivare fino in cima alla piramide sociale?
Chuard: «C'è una buona possibilità di realizzare il “sogno americano”. Se dividiamo la piramide in cinque parti, chi è cresciuto nella fascia più povera, cioè in una famiglia con un reddito annuo inferiore a 37'000 franchi, ha una probabilità del 12% di diventare il 20% più ricco. Questo dato è abbastanza buono nel confronto internazionale.

Chi è nato nella seconda fascia più umile (reddito familiare annuo compreso tra 37’000 e 49’500 franchi) o nella terza (reddito familiare annuo compreso tra 49’500 e 61’400 franchi) ha una probabilità del 15% di salire fino alla seconda fascia più ricca (reddito familiare annuo compreso tra 61’400 e 80’200 franchi), mentre la probabilità di salire al livello più alto è del 23%. Le persone i cui genitori fanno parte del quinto più ricco (reddito a partire da 80'200 franchi) hanno il 30% di possibilità di restare nella stessa categoria».

Cosa possiamo fare se vogliamo ascendere a livello sociale?
Combet: «È importante ottenere il massimo dal percorso formativo che si ha intrapreso. Chiunque abbia l'opportunità di completare un diploma di maturità professionale dovrebbe farlo. Un’ulteriore formazione può essere vantaggiosa più tardi nella vita professionale, così come una formazione professionale superiore. Inoltre, in molti ambiti professionali ha senso mantenere aggiornate le proprie conoscenze e non ignorare nuove e importanti tendenze.

Che cosa favorisce l’ascesa sociale nella nostra società?
Combet: «La promozione delle competenze linguistiche è molto importante per i bambini la cui lingua madre non è una delle lingue nazionali. In generale, un supporto iniziale è fondamentale. Successivamente è utile avere dei modelli e avere accesso a borse di studio.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

cle72 11 mesi fa su tio
Complimenti a lui, da un lavoro umile è riuscito a costruire la sua vita. Quando si ha la volontà e si lavora bene tutto è possibile.

Scorpion1065 11 mesi fa su tio
per mia esperienza, quando si sale in fretta, si scende ancora più in fretta.. ho cononosciuto molte meteore..

Porzarama 11 mesi fa su tio
Complimenti! La sua volontà, la forza di riuscire e le circostanze (?) hanno contribuito al suo successo!

F/A-19 11 mesi fa su tio
Uella, con ottantamila all’anno in cima alla piramide? Mi sembra una barzelletta.

andytt 11 mesi fa su tio
120 dipendenti su chiamata .... Debiti la patente? Il nuovo Ermotti

Milite Ignoto 11 mesi fa su tio
Risposta a andytt
Tu nella vita invece che hai fatto di bello?

Disà 11 mesi fa su tio
in Ticino sarebbe fallito

cle72 11 mesi fa su tio
Risposta a Disà
Motivo?
NOTIZIE PIÙ LETTE