Cerca e trova immobili

Appenzello EsternoSulla parete rocciosa del Säntis quest'anno non ci sarà la più grande bandiera svizzera

29.07.23 - 13:09
Colpa del forte vento previsto con raffiche fino a 60 km/h
Foto 20minuten
Fonte ats
Sulla parete rocciosa del Säntis quest'anno non ci sarà la più grande bandiera svizzera
Colpa del forte vento previsto con raffiche fino a 60 km/h

SCHWÄGALP - Quest'anno, in occasione della Festa nazionale, sulla parete nord del Säntis, non sarà esposta la più grande bandiera svizzera al mondo. Lo spettacolo non è possibile a causa del tempo capriccioso, caratterizzato in particolare da forte vento.

Per lunedì sono previste raffiche fino a 60 km/h. Non è quindi garantita la sicurezza dei 25 operai che devono dispiegare lo "stendardo", il quale misura 80 metri per 80 e pesa circa 700 chilogrammi, ha indicato oggi la società Säntis-Schwebebahn, che gestisce la funivia che permette di salire sulla vetta della montagna condivisa da tre cantoni, ossia i due Appenzello e San Gallo.

Le previsioni meteo a lungo termine sono pessime. Il maltempo avrebbe impedito di riarrotolare la bandiera e staccarla dalla parete per vari giorni.

Lo stesso provvedimento era già stato adottato nel 2021, privando gran parte della Svizzera orientale della vista sulla croce federale su campo rosso nel Natale della patria. L'iniziativa, in caso di bel tempo, si ripete da oltre dieci anni.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Dylan Dog 8 mesi fa su tio
Quest'anno c'è quella di Sigirino!!! 🥰
NOTIZIE PIÙ LETTE