Cerca e trova immobili

SVIZZERAIl Governo ammette: sono stati fatti errori con "lemievaccinazioni.ch"

21.04.23 - 11:59
L'attività di controllo non è stata svolta in maniera professionale
Imago
Fonte ATS
Il Governo ammette: sono stati fatti errori con "lemievaccinazioni.ch"
L'attività di controllo non è stata svolta in maniera professionale

BERNA -
Il Consiglio federale ammette errori nella vigilanza sulla piattaforma di vaccinazione "lemievaccinazioni.ch", che nel frattempo è stata disattivata. L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) non ha svolto la sua funzione di controllo in maniera abbastanza decisa.

Sarebbero state opportune indagini più celeri e severe, ha comunicato oggi il governo in risposta a un rapporto della Commissione della gestione del Consiglio nazionale (CDG-N).

La fondazione che gestiva la piattaforma è stata sostenuta finanziariamente dalla Confederazione per diversi anni e i funzionari statali si sono occasionalmente seduti al tavolo del suo consiglio di amministrazione. L'UFSP aveva il compito di controllare il corretto utilizzo di questo aiuto finanziario.

Dopo che il sito d'informazioni "Republik" ha rivelato gravi carenze tecniche, confermate anche dall'Incaricato federale della protezione dei dati e della trasparenza (IFPDT), la piattaforma è stata chiusa nel maggio 2021.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE