Cerca e trova immobili

SVIZZERASeimila tonnellate di cibo "salvate" dal pericolo spazzatura

16.01.23 - 14:51
Con gli alimenti recuperati si potrebbero preparare 17,5 milioni di pasti
Foto Deposit
Fonte ATS
Seimila tonnellate di cibo "salvate" dal pericolo spazzatura
Con gli alimenti recuperati si potrebbero preparare 17,5 milioni di pasti

BERNA - L'anno scorso la fondazione Schweizer Tafel (Table Suisse) ha ritirato 6100 tonnellate di cibo e altri beni che altrimenti sarebbero finiti nella spazzatura, per un valore di 42,6 milioni di franchi. Con il cibo si potrebbero preparare 17,5 milioni di pasti per le persone colpite dalla povertà.

La quantità di beni in eccedenza donati dal commercio al dettaglio e dall'industria è aumentata di oltre 1400 tonnellate (+23%) in un anno, indica un comunicato. A questa crescita ha contribuito in particolare la forte espansione nella regione della Svizzera centrale.

Inoltre, dopo un anno di restrizioni legate alla pandemia nel 2021, la fondazione è tornata alle normali operazioni nel 2022. Sono pure stati ottimizzati i processi e la logistica per soddisfare l'aumento della domanda ed è stata rafforzata la collaborazione con i rivenditori, l'industria e altre organizzazioni.

«Sempre più persone sono in difficoltà e la richiesta di aiuti alimentari è aumentata notevolmente in breve tempo», precisa il comunicato. Secondo "Schweizer Tafel", ogni anno migliaia di persone in Svizzera beneficiano della distribuzione di alimenti e altre merci non più atti alla vendita, ma in perfetto stato.

La fondazione, che dispone di sette antenne nella svizzera tedesca e romanda, consegna gratuitamente i prodotti a circa 500 istituzioni sociali come rifugi per senzatetto, mense per i poveri, rifugi di emergenza e centri di distribuzione.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Brissago 1 anno fa su tio
Ottimo lavoro, bravi!
NOTIZIE PIÙ LETTE