Immobili
Veicoli

San GalloTarga aggiudicata all'asta per 180mila franchi, ma l'offerente non paga

05.08.22 - 16:28
Venduta all'asta a maggio, la targa sangallese SG 4 rimane senza l'acquirente; che non ha versato neanche un centesimo.
Foto Canton San Gallo
Targa aggiudicata all'asta per 180mila franchi, ma l'offerente non paga
Venduta all'asta a maggio, la targa sangallese SG 4 rimane senza l'acquirente; che non ha versato neanche un centesimo.

SAN GALLO - La targa di San Gallo "SG 4" venduta all'asta a maggio non è stata ancora pagata. L'offerente, che se la sarebbe dovuta portare a casa per la "modica" cifra di 179'700.-Fr, è irreperibile.

La targa è la seconda targa più costosa della Svizzera. Il primo termine per il pagamento era scaduto a metà giugno.

Hanspeter Sigg, capo della Sezione circolazione stradale, si dice fiducioso che «il cliente prima o poi salderà il dovuto». «Si è sempre comportato correttamente - ricorda - sono sicuro che al 90 per cento pagherà anche questa volta».

L'aggiudicatario ha anche ricevuto un sollecito di pagamento ma al momento non è stato ancora trasferito un centesimo all'Ufficio della circolazione stradale. E oggi scadeva anche il termine ultimo. 

Patrick Schnelli, vice Capo ufficio, ha confermato «che qualsiasi contatto con l'acquirente fino a ora non è andato a buon fine».

Il cliente, nome in codice “LIAG20”, sarà bloccato da ulteriori aste se non uscirà dallo stato di insolvenza; e la targa, qualora non venisse pagata, sarà rimessa all'asta. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA