Immobili
Veicoli

VALLESESuicidi nelle prigioni vallesane, l'audit nelle mani di un ticinese

25.03.22 - 16:07
Il giudice Maurizio Albisetti è stato incaricato dal Consigliere di Stato Frédéric Favre.
Ti-Press
VALLESE
25.03.22 - 16:07
Suicidi nelle prigioni vallesane, l'audit nelle mani di un ticinese
Il giudice Maurizio Albisetti è stato incaricato dal Consigliere di Stato Frédéric Favre.
Il ticinese dovrà analizzare la situazione e le possibilità di miglioramento dopo che tre detenuti si sono suicidati nelle carceri del Cantone romando nel 2021.

SION - Il consigliere di Stato vallesano Frédéric Favre ha affidato al giudice ticinese Maurizio Albisetti un mandato per realizzare un audit sul rischio di suicidi nelle prigioni del canton Vallese. Tale decisione avviene dopo che tre suicidi in carcere si sono verificati nel 2021.

Maurizio Albisetti dovrà «analizzare la situazione e le possibilità di miglioramento», ha indicato il servizio vallesano dell'applicazione delle pene e delle misure oggi una nota. Si concentrerà sui centri di detenzione preventiva.

«Le raccomandazioni dell'audit potranno tuttavia essere applicate a tutti i penitenziari vallesani», hanno precisato le autorità cantonali. Maurizio Albisetti è attualmente presidente dell'Ufficio del Giudice dei provvedimenti coercitivi del Canton Ticino. Dal primo aprile, diventerà ufficialmente giudice alla Corte d'appello del Tribunale penale federale (TPF) di Bellinzona.

Due delle persone trovate senza vita erano detenute alla prigione di Sion, la terza in quella di Briga. Tre inchieste sono state avviate dal Ministero pubblico vallesano per stabilire le cause esatte dei decessi.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA