Immobili
Veicoli
Tipress
SVIZZERA
28.11.2021 - 09:590

L'appello a una maggiore coesione ha raccolto 27mila firme

Grande successo per l'appello lanciato dalla Società svizzera di utilità pubblica settimana scorsa.

L'invito ai cittadini è di «impegnarsi in un dibattito costruttivo piuttosto che aggressivo e difendere la tolleranza, il rispetto e il dialogo»

BERNA - Uscire dalla crisi insieme, al di là della divisione politica. È questo l'appello lanciato dalla Società svizzera di utilità pubblica (SSUP) sabato scorso per combattere la crescente polarizzazione della società. E sono in molti ad appoggiare questo messaggio: #CaraSvizzera ha già raccolto oltre 27mila firme. Tra queste, anche quella del presidente del Locarno Film Festival Marco Solari e quella dell'allenatore della nazionale di calcio Murat Yakin.

La SSUP, soddisfatta del risultato, invita tutti i cittadini svizzeri a impegnarsi in un dibattito costruttivo, piuttosto che aggressivo, e a difendere la tolleranza, il rispetto, il dialogo e la diversità delle opinioni. E, in vista del voto odierno: «Accettare i risultati delle urne è fondamentale per il buon funzionamento della nostra democrazia diretta».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-17 23:53:35 | 91.208.130.85