Ti Press
SVIZZERA
05.08.2021 - 11:500

Ricoveri per covid cresciuti nell'ultima settimana

Il rapporto settimanale dell'UFSP mostra che sono saliti pure i contagi e i morti (che restano però a un livello basso).

L'incidenza ha oscillato tra i 18 (AR) e i 159 (GE) casi alla settimana per 100'000 abitanti. In Ticino il dato si attesta a 59,2.

BERNA - Nella settimana dal 26 luglio al primo agosto il numero di ricoveri ospedalieri dovuti al coronavirus è aumentato, mentre continua a rimanere basso il livello dei decessi. È quanto si legge nel rapporto settimanale dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

Per la settimana in rassegna sono stati dichiarati complessivamente in tutta la Svizzera e nel Liechtenstein 5243 casi, un dato in leggero aumento (+5,8%) rispetto alla settimana precedente (4954). La variante Delta rappresenta ormai il 96% dei casi.

L'incidenza ha oscillato tra i 18 (AR) e i 159 (GE) casi alla settimana per 100'000 abitanti. In Ticino il dato si attesta a 59,2/100'000, simile a quello fatto registrare dai Grigioni: 59,8/100'000.

I ricoveri ospedalieri sono stati 91, contro i 63 della settimana precedente. Il numero medio di persone in cure intense è passato da 32 a 39. I decessi sono invece stati dieci, contro i quattro dei sette giorni precedenti, rimanendo quindi a un livello considerato basso dagli esperti dell'UFSP.

Nella settimana in rassegna sono stati dichiarati 143'726 test, l’11% in meno della settimana precedente (160'806). La percentuale di test PCR positivi è aumentata al 7,4% rispetto al 6,1% della settimana precedente. La percentuale dei test antigenici rapidi risultati positivi è salita dall'1,2% all'1,4%.

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 02:14:57 | 91.208.130.85