Immobili
Veicoli

ZURIGODecreto d'abbandono per l'ex primario

28.02.21 - 17:29
La Procura di Zurigo ha chiuso l'incarto contro Francesco Maisano.
Keystone
Fonte ats
Decreto d'abbandono per l'ex primario
La Procura di Zurigo ha chiuso l'incarto contro Francesco Maisano.
Il cardiochirurgo dell'ospedale universitario di Zurigo era sospettato di falsificazione di documenti e dati.

ZURIGO - La procura di Zurigo ha abbandonato il procedimento contro Francesco Maisano, l'ex primario di cardiochirurgia dell'ospedale universitario di Zurigo. L'indagine è stata aperta per sospetto di falsificazione di documenti e di dati. L'ospedale e il quadro si erano separati in modo consensuale lo scorso settembre.

La notizia è stata rivelata dal "SonntagsBlick" e i documenti sono a disposizione anche dell'agenzia di stampa Keystone-Ats. La falsificazione dei documenti non ha potuto essere provata. L'accusa di falsificazioni dei dati è caduta perché le aggiunte fatte a posteriori non costituiscono il reato.

Il procedimento era stato avviato dopo la denuncia inoltrata dall'ospedale universitario sulla base delle informazioni fornite da un whistleblower su sospette irregolarità. L'ospedale ha precisato che è obbligato a sporgere denuncia penale se c'è un sospetto iniziale sufficiente.

Maisano era sospettato di aver impiantato protesi di una società nella quale detiene una partecipazione non dichiarata con un possibile conflitto d'interessi e di aver abbellito i rapporti di chirurgia riguardanti i nuovi impianti. L'ex primario aveva definito le accuse erano «un costrutto infondato» per danneggiarlo.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA