Archivio Depositphotos
SVIZZERA
07.01.2021 - 14:340

Sei settimane di congedo paternità per i dipendenti Axa

Le due settimane decise a livello federale si aggiungono alle quattro che l'azienda già garantiva

ZURIGO - Sei settimane di congedo paternità, con stipendio pieno: è quanto ricevono i dipendenti di Axa Svizzera alla nascita di un figlio. Il nuovo regolamento è entrato in vigore il primo gennaio, ha indicato oggi il gruppo assicurativo.

Le due settimane decise a livello federale e finanziate con le indennità di perdita di guadagno (IPG) vanno ad aggiungersi alle quattro che l'azienda già garantiva dal 2017, per un totale quindi di sei.

Axa Svizzera è peraltro tutt'altro che unica nell'offrire ai papà tempi più lunghi di quanti preveda la nuova normativa federale entrata in vigore a inizio mese. Presso il diretto concorrente Zurich Group i collaboratori maschi ricevono pure almeno sei settimane di ferie: se il padre decide di prendersi cura da solo del bambino può però accedere a sedici settimane di congedo, con piena retribuzione.

Particolarmente generose si stanno mostrando le imprese farmaceutiche: Novartis concede sia alle madri che ai padri diciotto settimane, Roche dieci settimane. Un altro colosso, Nestlé, nel 2020 ha prolungato il congedo parentale interamente retribuito a diciotto settimane per il primo genitore (era di sedici) e a quattro settimane per il secondo (era di cinque giorni).


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-12 16:27:59 | 91.208.130.89