Keystone
La presidente in mezzo ai ragazzi.
SVIZZERA
06.10.2020 - 18:380

«Non abbiamo un gruppo su WhatsApp»

Simonetta Sommaruga ha risposto oggi ad alcune curiosità espresse da un gruppo di adolescenti.

La presidente ha rivelato che i consiglieri federali preferiscono andare a bere un caffè o una birra insieme. «Ma non svelo con chi bevo uno e con chi l'altra».

BERNA - La presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga oggi ha risposto alle domande di un gruppo di adolescenti e giovani adulti giunti da tutta la Svizzera al Centro dei media di Palazzo federale. Una delle cose che si sono scoperte è che il Consiglio federale non ha un gruppo di chat whatsapp.

I dieci intervistatori, di età compresa tra i 13 e i 23 anni, hanno partecipato all'incontro "Chiedi alla presidente della Confederazione", organizzato dalla Federazione svizzera dei parlamenti dei giovani (FSPG). Le questioni hanno riguardato soprattutto la politica climatica, la pandemia da coronavirus, il servizio militare che non è obbligatorio per le donne e il coinvolgimento dei giovani nella politica.

Su quest'ultimo argomento Sommaruga, favorevole a dare ai giovani maggiore voce in capitolo nei processi decisionali, ha sottolineato che i passi in tal senso devono essere accompagnati da una migliore educazione politica fornita dalle scuole, e non da ultimo da un buon apprendimento delle lingue nazionali.

La presidente ha incoraggiato i partecipanti ad avanzare le richieste ai politici nel quadro delle attività dei parlamenti dei giovani o delle sezioni giovanili dei partiti.

Sommaruga ha poi rilevato anche l'importanza della capacità di mettersi nei panni dell'avversario politico. Aiuta a capire gli argomenti dell'altra parte e ad ammettere: «Su questo punto ha effettivamente ragione». E inoltre occorre ricordarsi che bisogna sempre impegnarsi per le persone che non possono difendersi da sole.

Infine, alle domande sui social media, Sommaruga ha detto che due anni fa si è decisa a essere su Twitter e Instagram. Ma ha dovuto imparare a farlo. E poi che «il Consiglio federale non ha un gruppo di chat su Whatsapp». Ci si telefona e si va a prendere un caffè o una birra assieme la sera. Ma - ha aggiunto - «non svelo con chi bevo caffè e con chi bevo birra».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Pongo 1 mese fa su tio
non fidatevi...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 12:05:26 | 91.208.130.86