Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
SVIZZERA
26.08.2020 - 14:250

Entro il 2030 la flotta Mobility sarà al 100% elettrica

E tra vent'anni l'azienda vuole inoltre essere neutrale dal punto di vista climatico

ZURIGO - Mobility punta sulla mobilità elettrica: la cooperativa attiva nel settore della condivisione dell'auto ha annunciato che fra dieci anni tutto il suo parco veicoli sarà costituito da vetture elettriche. Ed entro il 2040 l'intera azienda vuole diventare neutrale dal punto di vista climatico.

Oggi dei 3'120 mezzi messi a disposizione da Mobility 130 funzionano con la corrente elettrica e 100 a biogas, spiega la società in un comunicato odierno. Entro il 2030 l'intera flotta sarà elettrica.

Una delle sfide più importanti sarà la creazione di un'infrastruttura di ricarica che attinga a fonti di energia rinnovabile. Per raggiungere questo obiettivo Mobility è alla ricerca di soluzioni insieme ad altri partner. Allo stesso tempo spera che le case automobilistiche semplifichino i processi di ricarica e che l'infrastruttura riceva un maggiore sostegno da parte del settore pubblico.

Cooperativa con sede (dal 2017) a Rotkreuz (ZG), Mobility è nata nel 1997 dalla fusione fra AutoTeilet-Genossenschaft (ATG) e ShareCom, entrambe nate nel 1987. In Ticino è presente con 20 stazionamenti, che vanno da Airolo a Chiasso, passando dalle principali località del cantone. Nei Grigioni sono 17 i luoghi in cui è possibile salire sulle caratteristiche auto rosse.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-23 16:22:09 | 91.208.130.89