Keystone
BERNA
27.05.2020 - 17:110

Daniel Koch può (finalmente) andare in pensione

L'esperto per le malattie trasmissibili dell'UFSP aveva rimandato per offrire il suo contributo quale esperto Covid-19

BERNA - Daniel Koch, volto onnipresente di questa crisi pandemica e esperto Covid-19 della Confederazione, va in pensione. Lo ha voluto ricordare oggi, al termine della tradizionale conferenza stampa del Consiglio federale, il ministro della sanità Alain Berset, che ha ringraziato l'alto funzionario per la sue conoscenze scientifiche, il suo impegno, la sua calma e modestia. «Tutto ciò ci è stato di grande utilità», ha sottolineato Berset.

Koch avrebbe dovuto lasciare l'amministrazione già qualche mese fa, in qualità di esperto per le malattie trasmissibili dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), ma invece è rimasto quale esperto Covid-19 per la stessa unità, accompagnando il Consiglio federale durante il periodo più teso della pandemia.

Oltre ad aver partecipato a tutte le conferenze stampa del Consiglio federale, ha anche assistito a tutti gli appuntamenti informativi sulla pandemia, ben 21, e tutte le volte, come ha fatto notare con un tocco di humor Berset, «con una cravatta diversa».

Daniel Koch, senza perdere il tradizionale aplomb che lo contraddistingue, ha risposto che è stato un «onore» per lui servire il Consiglio federale. Koch ha voluto inoltre ringraziare l'UFSP, i Cantoni e i loro responsabili sanitari, nonché i laboratori, senza i quali «il mio lavoro non sarebbe stato possibile».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 04:56:02 | 91.208.130.85