ANDERMATTSawiris è cittadino onorario di Uri

18.05.20 - 16:16
Dopo le discusse dichiarazioni sul Covid, l'imprenditore egiziano ha ricevuto un rarissimo riconoscimento
keystone
Fonte ATS
Sawiris è cittadino onorario di Uri
Dopo le discusse dichiarazioni sul Covid, l'imprenditore egiziano ha ricevuto un rarissimo riconoscimento

ANDERMATT - L'investitore egiziano Samih Sawiris, mente del complesso turistico di Andermatt, è cittadino onorario del canton Uri. Si tratta del primo straniero ad ottenere tale riconoscimento nel cantone alpino.

Il Gran consiglio ha infine accolto la richiesta formulata dal governo per 30 voti a 14 e 6 astenuti. Sawiris, 63 anni, ha investito a Andermatt 1,1 miliardi di franchi.

Nelle ultime settimane la stella di Sawiris si è un po' offuscata a causa di alcune dichiarazioni dell'uomo d'affari in relazione alle misure di protezione adottate dal Consiglio federale per arginare l'epidemia di coronavirus.

In un'intervista alla SonnatsgZeitung all'inizio di maggio, Sawiris ha dichiarato che miliardi di franchi andranno persi per qualche centinaia di morti in meno. Per il miliardario, lo sforzo profuso in Svizzera per salvare le persone con meno di 60 anni è sproporzionato rispetto ai danni causati all'economia. A suo parere, vi erano più possibilità di vincere alla lotteria che di morire di Covid-19 al di sotto di quell'età.

Per gli autori della mozione di "sfiducia", la concessione della cittadinanza onoraria a Sawiris non era una faccenda urgente. Il governo ha dal canto suo fatto presente quanto fatto dall'egiziano negli ultimi 15 anni: oltre alla creazione di 700 impieghi a Andermatt, il Cantone ha incassato 4 milioni di franchi supplementari all'anno in gettito fiscale.

NOTIZIE PIÙ LETTE