Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
Grigioni
1 ora
Blackout nella Surselva
Durante la giornata si sono verificati due episodi: durante il primo la corrente è mancata per tre ore
Zugo
3 ore
Aperta un'inchiesta preliminare contro la società di provider Mitto AG
Un dipendente avrebbe consentito a terzi di sorvegliare senza autorizzazione degli utenti di telefonia mobile
SVIZZERA
4 ore
Coronavirus, il 4% delle varianti analizzate corrisponde a Omicron
Si tratta dei dati relativi ai virus sequenziati nel corso dell'ultima settimana
BASILEA CAMPAGNA
5 ore
Il lupo ha ucciso sette capre
È successo a Lauwil (BL). Il DNA conferma la colpevolezza del predatore
SVIZZERA
6 ore
Il PLR: «I vaccinati non devono essere penalizzati»
I liberali radicali dicono sì al 2G e rifiutano svantaggi agli immunizzati «a causa di chi rifiuta la vaccinazione».
ZURIGO
6 ore
Sedici anni di prigione per aver ucciso la fidanzata
I fatti sono avvenuti nel 2020 a Hombrechtikon, nel Canton Zurigo. Riconosciuto colpevole un 48enne polacco
SVIZZERA
6 ore
Poliziotto andò alla "Caccia dell'orso" a spese di Mosca, condannato
L'invito di una settimana in Siberia pagato da Mosca ha inguaiato l'ex funzionario della Polizia giudiziaria federale
SVIZZERA
6 ore
Obbligo di vaccinazione per gli equipaggi Edelweiss
Seguendo l'esempio di Swiss, ai dipendenti è stato dato tempo fino al 2022 per farsi vaccinare
BERNA
6 ore
Contro un muro con la moto: morto un 62enne
L'incidente si è verificato ieri sera a Leuzingen (BE). L'uomo è spirato in ospedale
FOTO
SVIZZERA
7 ore
La capsula futuristica dove si può morire da soli potrebbe presto arrivare in Svizzera
Ne è certa Exit International. Il dispositivo, che funziona senza farmaci, si può fare anche con una stampante 3D
SVIZZERA
17.08.2018 - 06:210

Gli Ju-52 oggi di nuovo in cielo: ecco come le cose cambieranno

Luce verde dalla Confederazione per l'aereo della tragedia di Flims ma ad alcune condizioni. Gli esperti: «Misure forse politiche ma ragionevoli»

ZURIGO - Ripartiranno proprio questo pomeriggio i voli della compagnia Ju-Air. Solo due settimane dallo schianto sui monti grigionesi che è costato la vita a 20 persone, lo Ju-52 tornerà a solcare i cieli svizzeri. A dare il via libera alle operazioni è stato l'Ufficio federale dell'aviazione civile (Ufac).

Secondo le autorità, infatti, «non ci sono prove di difetti di tipo tecnico per questa tipologia di velivoli». Gli Ju dovranno però sottostare a una serie di condizioni: dovranno volare più in alto della quota minima legale, dovranno essere muniti di un tracciatore Gps e i passeggeri dovranno essere allacciati ai sedili con cinture di sicurezza.

«L'Ufac è stato ragionevole», commenta a 20 Minuten l'esperto di aviazione Max Ungricht, «si tratta di misure trascurabili ma che probabilmente hanno una qualche valenza politica. Un aereo d'epoca, così come una macchina d'epoca non funziona meno bene di una nuova e non è più soggetto a guasti...». Di una cosa è sicuro: «Sul primo volo la tensione sarà palpabile, i ricordi dello schianto sono ancora freschi e sicuramente ci sarà tantissima copertura mediatica».

E, a proposito delle misure, Ungricht spiega: «Il Gps può essere utile per tenere sott'occhio velocità, altitudine e rotta. Per quanto riguarda le cinture, invece, penso che si tema che il movimento dei passeggeri causi un qualche spostamento di baricentro dell'aereo. Ma francamente con un velivolo di quel tipo non può cambiare poi molto...».

E la faccenda dell'altitudine? «Se il pilota vola più in alto ha un po' più di spazio di manovra, lo Ju-52 è un aereo pesante che risponde lentamente agli stimoli della cloche». Una distanza che però, per qualcuno, non è abbastanza: «Si parla di 150 metri o 300 sopra l'abitato, è comunque ancora molto basso», commenta Hansjörg Bürgi di SkyNews.ch, «In ogni caso Berna non ci è andata giù troppo con la mano pesante».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ziopecora 3 anni fa su tio
@miba ma se proprio non si capisce nulla di un determinato argomento, sia esso l'aviazione e il cucito, perché bisogna per forza mettersi a scrivere? Non è obbligatorio. Si può tranquillamente lasciare che lo facciano coloro che di quella materia hanno cognizione e competenze. Evitando oltretutto di fare magre figure.
miba 3 anni fa su tio
@ziopecora Grazie per aver (in mezzo al tuo bla bla) confermato quello che ho scritto. In sostanza non hai contestato nulla ma hai solo confermato che se uno sfegatato di aeroplanini e magari battelli i, lego, ecc ecc.
ziopecora 3 anni fa su tio
@miba lacia pura stare il fegato. Per un tot di anni mi sono guadagnato la michetta volando ed insegnando a volare. AI comandi di cose ultramoderne e altre invece con decenni di vita. Sei riuscito a condensare in poche righe una tal quantità di stupidaggini che non val neppure la pena di confutare. Ribadisco, quando di qualcosa non si ha la benchè minima idea non è obbligatorio mettersi a pontificare.
ziopecora 3 anni fa su tio
@miba gli Ju-52 per fare quello per il quale sono stati costruiti vanno perfettamente bene. Non sono per nulla pericolosi o più pericolosi degli aerei odierni. I quali sono stati ideati per far molte più cose e in modo più veloce. Basta, come d'altronde obbligatorio, rimanere entro i limiti indicati dal costruttore e tener conto delle prestazioni che sono in grado di fornire. Lo strumentazione presente sugli Ju-52, seppure analogica, una volta aggiunto un ricevitore GPS, fa tutto quello che fa quella moderna digitale. Di certo non manca assolutamente nulla di ciò che necessita per volare in modo del tutto sicuro. Tu vuoi a tutti costi far passare per pericoloso uno degli aerei più sicuri ma costruiti nella storia dell'aviazione. Implichi che sia pericoloso volare con questi aerei, quando in realtà non lo è affatto. Pontifichi e emetti giudizi su materiali che non conosci, di strumentazione e caratteristiche tecniche di cui non hai la più elementare nozione. La vera utilità del tuo intervento è quella di dimostrare il risultato della combinazione dell'ignoranza con la saccenza. Te ne siamo tutti immensamente grati.
miba 3 anni fa su tio
@ziopecora Tranquillo, non ho la presunzione di spacciarmi per quello che non sono. Ho semplicemente dato la mia opinione NON SPECIALISTICA (e fino a prova contraria non sei sicuramente tu che mi impedisce di farlo...) affermando semplicemente che aerei di 50-70 anni fa non hanno le stesse caratteristiche tecniche, gli stessi materiali e la stessa strumentazione degli aerei attuali. In mezzo al tuo "pontificare" (so tuto mi...) questa semplice cosa, che è poi è anche il succo della questione, non me l'hai ancora contestata. Contestala, così dimostrerai a tutti che sei purtroppo un po' di vedute limitate. Scusa una semplicissima domanda: ma se ora è tutto come 50-70 o più anni fa per quale motivo non volare ancora con vecchi aerei??? Ma fammi il piacere.... Passo, chiudo e lascio valutare a chi legge se le stupidaggini escono effettivamente dal sottoscritto o da un guru dell'aviazione.....
miba 3 anni fa su tio
...indubbiamente hanno le stesse caratteristiche tecniche, gli stessi materiali e la stessa strumentazione degli aerei attuali... E chi (e ci sarà sicuramente...) afferma che non c'è nessun rischio superiore rispetto agli aerei di oggi allora significa implicitamente anche che l'aviazione non ha fatto nessun progresso rispetto a 50 anni fa (sic!). Comunque (interessi e business a parte) ognuno è libero di pensarla come vuole, rispettivamente se salirci o no
OCP 3 anni fa su tio
@miba Cia miba. Premetto che non sono un esperto di aviazione ma lo sai che c'è gente che vola con aerei che di potenza hanno meno CV della tua auto? E sono aerei attuali. Li puoi vedere ad esempio all'aeroporto di Locarno-Magadino. Detto questo, credo che puoi benissimo immaginare le prestazioni che hanno e quanto sia facile mettersi nei guai. Ricordi, purtroppo, la tragedia della valle morobbia? Ecco... quindi... mi sembra aria fritta parlare come se gli aerei moderni, invece, sono sicuri... come se non si schiantassero mai. Io preferirei volare su un vecchio Spitfire con motore merlin da 1500 CV che su un molto più moderno cessna 172 con un motore da 162 CV... che date le prestazioni a malapena sta in aria.
occhiaperti 3 anni fa su tio
La regola per le quota minima è: 150 metri o 300 sopra l'abitato sopra la massima elevazione entro un raggio di 600 m intorno all'aereo! Ben possibile che questa quota minima non fu rispettata passando il collo. È certamente un spettacolo passare tra le rocce in questa maniera però è a costo della sicurezza del volo. etuto questo per aver visto il "Martinsloch" che si trova a 2600m/mare ca.?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 23:13:39 | 91.208.130.86