Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
05.06.2018 - 14:100

Flixbus: «Concorrenza inaccettabile per la ferrovia»

Il sindacato del personale dei trasporti ritiene necessario negoziare un CCL di settore per i bus a lunga distanza

BERNA - L’ingresso di Flixbus nel traffico interno dei bus a lunga distanza grazie alla collaborazione con Eurobus, costituisce un reale pericolo per i trasporti pubblici svizzeri e in particolare per la ferrovia. A dirlo è il sindacato del personale dei trasporti (SEV), secondo il quale le condizioni sociali e salariali dei subappaltatori della multinazionale tedesca, rendono più che necessaria la conclusione di un Contratto collettivo di lavoro (CCL) con il Sindacato del personale dei trasporti (SEV) e la negoziazione di un CCL di settore per i bus a lunga distanza.

«Con questa nuova collaborazione - si legge nel comunicato - si può solo temere l’espansione dei bus a lunga distanza. Si tratta di una concorrenza inaccettabile per la ferrovia, in cui la Confederazione ha investito miliardi». «Il Consiglio nazionale, dal canto suo, deve ora seguire l’esempio del Consiglio degli Stati che recentemente ha inasprito le condizioni per ottenere le concessioni».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
gmogi 2 anni fa su tio
Dipende solo a chi si schiacciano i piedi. Altrimenti la frase come da contratto è sempre: "ci dispiace ma non possiamo fare niente"
siska 2 anni fa su tio
..ahimé ho molti dubbi che vada in porto una nuova concorrenza in questo paese che rimane sempre nell'ultima fila del mondo ma fa pagare a carissimo prezzo a tutti i cittadini/ le sue diaboliche costruzioni..non amo il treno (una volta mi piaceva) e se capiterà, andrò a zurigo o in pullman o come passeggera d'auto. Fr. 100.- per le FFs non li spenderò mai anche perché sono FurbiFanciulliSpilloni= FFS
pontsort 2 anni fa su tio
@siska Da quando in qua praticamente tutte le nazioni si mettono ad invidiare il servizio offerto degli ultimi della fila?
curziocurzio 2 anni fa su tio
La tratta Bellinzona-Lugano-Malpensa, Berna toglie la concessione ai Bus perché entra in conflitto con la ferrovia, invece si concedono concessioni per il trasporto sulle lunghe tratte con i Bus in Svizzera non sono coerenti o qualche politico fa i propri interessi?
lügan81 2 anni fa su tio
in questo periodo dove mancano sempre i soldini... se la gomma costa meno il ragionamento non si deve fare nemmeno... cominciamo ad abbassare della metà i biglietti ferroviari...e poi ne discutiamo...
tirannosaurosex 2 anni fa su tio
Maggiore concorrenza equivale a prezzi che scendono! Se volete continuare a pagare 100 fr per fare Bellinzona Zurigo con le Ffs siete liberi di farlo!
pontsort 2 anni fa su tio
@tirannosaurosex Puo anche voler dire tagli su tratte non redditizie per appunto far pagare meno i biglietti. Se si vuole far peggiorare il servizio questa é la strada
sedelin 2 anni fa su tio
da una parte si combatte l'inquinamento e si tassano gli automobilisti, dall'altra si dà il permesso a questi pullmann di transitare! e del gottardo nessuno si ricorda? vogliamo il treeenoo :-)

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 09:18:47 | 91.208.130.86