AUTOMOBILISMOColpaccio del Team Centri Porsche Ticino

13.12.22 - 17:47
Netta vittoria nella categoria GT Cup alla Gulf 12 Hours sul circuito di Abu Dhabi.
Lettore Tio/20minuti
Colpaccio del Team Centri Porsche Ticino
Netta vittoria nella categoria GT Cup alla Gulf 12 Hours sul circuito di Abu Dhabi.
Il Trofeo della 12 ore del Golfo giunge così in Ticino. Una grande soddisfazione per l’automobilismo di casa nostra.
SPORT: Risultati e classifiche

ABU DHABI - Non poteva chiudersi in modo migliore il 2022 dei piloti ticinesi Alex Fontana e Ivan Jacoma che, con lo statunitense Hash, hanno centrato un netto successo di categoria alla Gulf 12 Hours sul circuito di Abu Dhabi, già sede fissa del Mondiale F1, gara di durata inserita nel contesto del prestigioso Intercontinental GT Challenge.

Iscritta con il numero 92 nella categoria GTC, questa volta la vettura della squadra svizzera è stata caratterizzata da una magnifica livrea a tema ma si è messa in mostra soprattutto per la supremazia cronometrica in pista. In qualifica è arrivata infatti la pole-position con il tempo medio di 1’59”157, unico sotto ai due minuti tra i concorrenti della classe GTC.

Nella gara di dodici ore, andata in scena dalle 10 alle 22 locali con il suggestivo passaggio dal giorno alla notte, il team di Centri Porsche Ticino ha dominato la propria categoria occupando la vetta quasi per l'intera distanza. Alla fine, la vittoria è maturata con due giri di vantaggio sulla prima auto avversaria diretta.

Per Jacoma e Fontana, che già nel corso dell’anno avevano dimostrato più volte di essere una coppia complementare e molto ben assortita, si tratta senza dubbio di un colpo a sensazione, frutto di una preparazione meticolosa iniziata e pianificata due mesi or sono. L’americano Hash, oltretutto al suo debutto a questi livelli, è stato autore di una prestazione molto solida e priva di errori. C’è da scommettere che i tre li rivedremo in pista assieme nel 2023.

Il Trofeo della 12 ore del Golfo giunge così in Ticino. Una bella soddisfazione per l’automobilismo di casa nostra.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE