Immobili
Veicoli

MOTOGPAlta tensione nel motomondiale

29.04.22 - 20:08
Lo spagnolo dell'Aprilia ha criticato il connazionale della Honda: «Resta fermo in mezzo alla pista e aspetta le scie».
keystone-sda.ch (Jose Manuel Vidal)
MOTOGP
29.04.22 - 20:08
Alta tensione nel motomondiale
Lo spagnolo dell'Aprilia ha criticato il connazionale della Honda: «Resta fermo in mezzo alla pista e aspetta le scie».
Alex Rins e Fabio Quartararo guidano la graduatoria generale della classe regina con 69 punti.

JEREZ DE LA FRONTERA - Il pilota dell'Aprilia Aleix Espargaro ha iniziato il Gran Premio di Spagna - sul circuito di Jerez de la Frontera - con il piede giusto, firmando il quarto tempo al termine della prima sessione di prove libere.

Il 32enne - attualmente terzo in classifica con 66 punti, tre lunghezze di ritardo dai due leder di MotoGP Alex Rins e Fabio Quartararo (69) - non è pero stato in grado di migliorarsi nel pomeriggio, dove ha chiuso soltanto in 13esima posizione. L'iberico resta così fuori dalla top-10 nella classifica combinata e virtualmente nel Q1.

Espargaro ha in seguito attribuito questo risultato alla perdita di concentrazione dovuta a un battibecco avuto con Marc Marquez. Durante il secondo turno del venerdì infatti, Aleix si è trovato il pilota Honda in scia - alla ricerca del tempo - e la strategia dell’otto volte campione del mondo ha di conseguenza infastidito il connazionale, per la pericolosità della manovra e per il fatto che non sia nuovo a questo tipo di manovre. «Marc fa la stessa cosa da un anno», sono state le sue parole riportate da"motorsport.com". «Resta in mezzo alla pista e aspetta, non è normale. Oggi ha quasi fatto cadere Pol (Espargaro, ndr), poi sono quasi finiti a terra anche Gardner e Oliveira. È rimasto fermo per quasi un minuto ad aspettare, lo vedevo in fondo al rettilineo a un chilometro. Non lo capisco, è una vergogna. L’unica spiegazione è che gli manchi fiducia, altrimenti perché Marc dovrebbe aspettare un’Aprilia a Jerez? Non ho un’altra spiegazione». 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT