Immobili
Veicoli

FORMULA 1«Non ci si può alzare al mattino e decidere di cambiare i criteri di valutazione»

11.12.21 - 08:00
Chris Horner è un fiume in piena: «Serve coerenza nell'applicare il regolamento».
keystone-sda.ch / STF (Kamran Jebreili)
«Non ci si può alzare al mattino e decidere di cambiare i criteri di valutazione»
Chris Horner è un fiume in piena: «Serve coerenza nell'applicare il regolamento».
Domenica avrà luogo l'ultimo decisivo GP stagionale di F1 ad Abu Dhabi: Hamilton e Verstappen sono infatti appaiati in vetta alla classifica piloti.

ABU DHABI - Il Team Principal della Red Bull - Christian Horner - ha espresso un duro giudizio nei confronti del collegio dei commissari, a causa di alcune decisioni controverse prese nei confronti dei due principali contendenti al titolo, Max Verstappen e Lewis Hamilton.

In Brasile, dopo aver atteso molto tempo per conoscere la penalità da applicare al britannico al termine delle qualifiche, l'olandese della Red Bull non è stato penalizzato per la difesa in curva 4 contro l’inglese, facendo andare su tutte le furie il direttore esecutivo della Mercedes Toto Wolff. Secondo il direttore esecutivo della Mercedes, anche lo scorso weekend Verstappen è stato protagonista di numerose azioni oltre il limite.

Nella conferenza stampa del giovedì Max ha poi dichiarato di sentirsi vittima di una disparità di trattamento rispetto agli altri piloti, così Horner ha voluto fornire il suo punto di vista. «Ancora una volta torniamo a parlare di coerenza delle regole», si può leggere sulle colonne di "motorsport". «Il criterio di valutazione di curva 4 dovrebbe essere applicato anche a questa gara. Non ci si può alzare al mattino e decidere di cambiare i criteri di valutazione perché sarebbe una presa in giro. Serve coerenza nell'applicare il regolamento».

Le critiche di Horner arrivano il giorno dopo in cui è stata ricordata ai piloti la possibilità di decurtazione dei punti in classifica in caso di condotta antisportiva. «Nessuno vuole che questo campionato si concluda davanti ai commissari o in una via di fuga. Tutti vogliono vedere due grandi piloti lottare ruota a ruota anche questo weekend, così come successo nel corso della stagione. Questo è l'obiettivo del team e anche di Max».

COMMENTI
 
Swissabroad 6 mesi fa su tio
Merdcedes come la Juve. E ho detto tutto.
F/A-19 6 mesi fa su tio
😂
Aka05 6 mesi fa su tio
Va che non si parla calcio… asan
egi47 6 mesi fa su tio
Horner? meglio se si tappa la bocca e pensi al suo lavoro. Assegnare un vincitore di gara con 3 giri dietro alla safety car é giusto? ma per favore, la red bull deve vergognarsi di tutte le cretinate che dicono e fanno.
Aka05 6 mesi fa su tio
Beh fondamentalmente Horner ha ragione, le valutazioni dovrebbero essere dalla prima all’ultima gara uguali. Bisogna pur dire però che l’olandese guida in maniera un po’ sopra le righe da anni . Ora che i punti pesano non va più bene, e provare a prendere provvedimenti prima? Mah..
F/A-19 6 mesi fa su tio
Si parla tanto di fare spettacolo, bene, abbiamo un pilota che di spettacolo ne ha dato tanto con i suoi sorpassi tiratissimi, Hamilton in questi anni si è limitato a stare davanti in quanto guidava la macchina più veloce. Comunque bisogna dire che solo Hamilton è stato capace di duellare, Bottas purtroppo lo hanno castrato, Perez qualcosa ha fatto vedere ma comunque Max è un fuoriclasse anche perché si è fatto la gavetta ed è stato istruito a dovere da due genitori piloti di alto livello entrambi e con un amico di famiglia che di cognome faceva Schumacher.
Aka05 6 mesi fa su tio
Non discuto il pilota, anzi, ma quando capitava che si “scontrava” con una Ferrari i nostri reclami non erano presi in considerazione, invece se li fa Mercedes….
seo56 6 mesi fa su tio
🤐🤐🤐🤐
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT