Cerca e trova immobili

NHLStanley Cup ai Florida Panthers

25.06.24 - 09:39
Sconfitti 2-1 in gara-7 gli Edmonton Oilers di McDavid, premiato MVP dei playoff
keystone-sda.ch / STF (Wilfredo Lee)
Stanley Cup ai Florida Panthers
Sconfitti 2-1 in gara-7 gli Edmonton Oilers di McDavid, premiato MVP dei playoff
I canadesi hanno solo sfiorato un epico ribaltone, dopo aver ricucito il gap nella serie dal 3-0 al 3-3.
HOCKEY: Risultati e classifiche

SUNRISE - Si è fermata sul più bello la rimonta degli Edmonton Oilers, che dovranno ancora attendere prima di tornare a sollevare la Stanley Cup, trofeo che manca loro dall’ormai lontano 1990. È invece dal 1993 che la coppa più ambita non varca i confini del Canada (titolo a Montréal).

Il merito è tutto dei Florida Panthers, “risorti” in un’emozionante ed intensa gara-7. 2-1 il risultato maturato all’Amerant Bank Arena di Sunrise, dove i Panthers hanno infine sfruttato il quarto e ultimo match point, dopo aver giocato col fuoco e aver visto evaporare un match dopo l’altro un vantaggio di 3-0 nella serie.

Nel momento clou Florida ha però rialzato il capo, trovando l'acuto vincente e decisivo. Merito delle reti di Carter Verhaeghe (5’) e Sam Reinhart (36’). Nel mezzo c’è stato il momentaneo 1-1 dello svedese Mattias Janmark (7’). Vano l’assalto di Connor McDavid e compagni, che non sono riusciti a riacciuffare (ancora una volta) i rivali. Da sottolineare che, nonostante il ko, il fenomenale McDavid è stato eletto MVP dei playoff grazie ai suoi 42(!) punti in 25 incontri. 

Ad alzare la Stanley Cup al cielo è stato dunque il capitano dei Panthers Aleksander Barkov, alla sua 11esima stagione con Florida, franchigia che ha messo in bacheca il primo titolo della sua storia.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE