Immobili
Veicoli

HCLIl Lugano inizia con il piede giusto: Ajoie ko di misura

16.09.22 - 21:55
I bianconeri hanno prevalso 1-0 grazie al guizzo di Andersson nella serata in cui è stata ritirata la maglia a Vauclair.
Ti-press (Pablo Gianinazzi)
Il Lugano inizia con il piede giusto: Ajoie ko di misura
I bianconeri hanno prevalso 1-0 grazie al guizzo di Andersson nella serata in cui è stata ritirata la maglia a Vauclair.
Nello stesso tempo vincono anche Zugo, Ginevra, Bienne e Langnau.

LUGANO - La prima partita del campionato di National League 2022/2023 ha sorriso al Lugano, capace di piegare l'Ajoie fra le mura amiche con il punteggio di 1-0. Alla formazione bianconera è bastato il guizzo di Calle Andersson al 5' - dopo una bella combinazione fra Josephs e Patry - per conquistare il primo successo stagionale.

La truppa di McSorley è scesa sul ghiaccio con Koskinen fra i pali, il quale ha avuto il merito di cogliere il suo primo shut-out alla prima apparizione nella massima serie svizzera. Oltre a lui il tecnico dei sottocenerini ha schierato Bennett al posto di Carr in prima linea insieme a Granlund e Müller.

Per la cronaca Fazzini e compagni hanno ben presto preso in mano le redini del gioco e vista la mole prodotta in pista avrebbero potuto dilagare, soprattutto nel corso del secondo periodo, ma le numerose conclusioni in direzione della porta difesa da Ciaccio non hanno permesso al gruppo di raccogliere i frutti sperati. La truppa di McSorley tornerà in pista martedì sera a domicilio contro lo Zurigo (ore 19.45).  

Da segnalare che la serata ha coinciso con il ritiro della maglia numero 3 di Julien Vauclair.

Nello stesso tempo vincono anche Zugo, Ginevra, Bienne e Langnau. I Tori hanno espugnato Berna 2-1 (reti di Sceviour da una parte, di Djoos e O'Neill dall'altra), le Aquile hanno prevalso 3-2 ai rigori contro il Davos (gol di Tömmernes, Hartikainen per i locali, Bristedt e Knak per gli ospiti) e con lo stesso punteggio il Bienne ha espugnato Losanna (Salomäki e Audette per i vodesi, Kessler, Forster e Olofsson per i seelanders). Infine il Langnau ha superato i Lions all'overtime 2-1 grazie alle segnature di Michaelis e Saarijärvi, mentre per lo Zurigo è andato a segno Kukan.

LUGANO - AJOIE 1-0 (1-0; 0-0; 0-0)

Rete: 5' Andersson (Josephs, Patry) 1-0.

LUGANO: Koskinen; Kaski, Müller; Alatalo, Riva; Andersson, Guerra; Wolf; Müller, Granlund, Bennett; Fazzini, Arcobello, Morini; Patry, Thürkauf, Josephs; Vedova, Herburger, Stoffel.

 

COMMENTI
 
sergejville 1 sett fa su tio
il Lugano aveva tutto da perdere ed il clima di festa non ha certo aiutato ad "uccidere" la partita. Cmq i bianconeri hanno rischiato pochissimo, pur giocando una partita offensivamente zoppicante. 3 pti dovevano essere e 3 pti sono stati. 20 ore dopo l'Ajoie ha sconfitto il Friborgo.
Evry 2 sett fa su tio
Primo tempo a bastanza bene e dopo gioco da B, anche se ci sono stati due pali. In difesa si giuoca bene all'attacco cosi cosi e Powewr Play da dimenticare. FORZA LUGANO
KeepCalm 2 sett fa su tio
Non ho visto la partita e,anche se sono BB mi sarei aspettato qualche goal di più dai cugini :-)
Bibo 1 sett fa su tio
Vincere 1-0 è a bastanza... ;-)
KeepCalm 1 sett fa su tio
a basta e aVVanza:-))
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT