Keystone, archivio
NATIONAL LEAGUE
08.07.2020 - 11:320
Aggiornamento : 16:30

Ginevra, tutti i giocatori si riducono il salario

La società ginevrina si è accordata con i propri dipendenti per una riduzione degli stipendi nella stagione 2020/2021

La crisi del coronavirus, che ha congelato il campionato di hockey all'inizio del mese di marzo, ha lasciato delle tracce economiche difficilmente quantificabili. A questo proposito, per superare la crisi o almeno per limitare le perdite finanziarie, i giocatori del Ginevra hanno accettato collettivamente di ridursi il proprio salario.

In seguito ad alcune discussioni fra il Consiglio di Amministrazione e i giocatori - rappresentati da Noah Rod e Arnaud Jacquemet - questi ultimi hanno dunque preso la decisione di essere solidali con il club. «Questo rappresenta diverse centinaia di migliaia di franchi», ha spiegato il presidente Laurent Strawson. «Durante i colloqui con Noah e Arnaud, l'interesse del club è sempre stato al centro dell'attenzione. Desideravamo che questa questione fosse risolta prima dell'inizio della stagione di modo che i giocatori potessero avere tutta la concentrazione necessaria sul prossimo campionato».

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
albertolupo 1 mese fa su tio
Chapeau. Non era dovuto e non è da tutti.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 12:18:25 | 91.208.130.87