Keystone (foto d'archivio)
MONDIALI
07.07.2020 - 11:430
Aggiornamento : 12:05

Partiti i rimborsi

Il Comitato organizzatore restituirà a sponsor e privati i soldi spesi per l’edizione iridata 2020

ZURIGO E LOSANNA - I Mondiali di hockey 2020 non si sono disputati e questo è stato un duro colpo per sport e spettacolo. Nessun “privato” ci ha però davvero rimesso.

Grazie anche alle polizze assicurative previdentemente stipulate, il Comitato organizzatore della rassegna iridata, che si sarebbe dovuta tenere a Zurigo e Losanna, è infatti riuscito a rimborsare quanti avevano investito quattrini. Gli sponsor, che hanno ottenuto la somma che avevano versato, come i tifosi, che si vedranno ripagati i biglietti già acquistati.

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 14:02:59 | 91.208.130.89