Cerca e trova immobili

GERMANIA 2024Svizzera-Germania: in palio il primo posto

23.06.24 - 12:29
Elvetici in campo a Francoforte per l'ultimo incontro della prima fase: con una vittoria chiuderemmo il girone in testa
keystone-sda.ch (CHRISTOPHER NEUNDORF)
Svizzera-Germania: in palio il primo posto
Elvetici in campo a Francoforte per l'ultimo incontro della prima fase: con una vittoria chiuderemmo il girone in testa
Alla medesima ora si gioca Scozia-Ungheria
SPORT: Risultati e classifiche

FRANCOFORTE - È il giorno di Svizzera-Germania. Con la qualificazione agli ottavi ormai in tasca - solo un cataclisma epocale potrà levarcela - gli elvetici possono davvero godersi e gustarsi la super sfida di questa sera contro i padroni di casa. Quasi come se fosse una festa lì nel bel mezzo di un Europeo.

A Francoforte la squadra di Murat Yakin potrà addirittura giocarsi la testa del girone, che arriverebbe soltanto con una vittoria. Dopo il pareggio con la Scozia scaturito mercoledì, il secondo posto è comunque praticamente blindato: visto il pari con i britannici nello scontro diretto, a far stato è la differenza reti, la quale attualmente racconta di un +2 Svizzera e -4 Scozia.

Soltanto un disastro nell'ultima giornata potrebbe farci scivolare al terzo rango. Un esempio? Se la Svizzera dovesse perdere 3-0 e la Scozia dovesse vincere 3-0 i rossocrociati scivolerebbero di una posizione (in virtù del quinto criterio Uefa, ovvero "Maggior numero di gol segnati nel girone"). La caduta, ad ogni modo, non sarebbe così dolorosa: alla luce dei quattro punti conquistati nelle prime due giornate - anche in questo caso a meno di qualcosa di clamoroso - anche il terzo posto ci garantirebbe la seconda fase di Euro 2024 (passano le quattro migliori terze).

Sarà curioso vedere su quali uomini si affiderà il nostro selezionatore: punterà sulla formazione migliore oppure concederà un po' di spazio a coloro che, fin qui, non hanno ancora giocato? Fra qualche ora avremo la risposta...

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE