Cerca e trova immobili

GERMANIA 2024Aebischer, eroe non per caso

17.06.24 - 11:03
«Ho vissuto ore intense»
keystone-sda.ch (Rolf Vennenbernd)
Aebischer, eroe non per caso
«Ho vissuto ore intense»
«La mia prestazione mi ha molto soddisfatto, inutile nasconderlo, ma importante era riuscire a vincere».
Calcio - Europei15.06.2024

LIVE

Ungheria
1 - 3
Svizzera
SPORT: Risultati e classifiche

STOCCARDA - Un assist illuminante e un gol da cineteca hanno reso Michel Aebischer uno degli eroi della prima euroSvizzera. In campo dal primo all’ultimo minuto, il 27enne friborghese è stato perfetto in fase offensiva ma è stato molto importante pure in quella difensiva, in quel pugno di minuti nei quali, una volta trovato l’1-2, l’Ungheria ha pressato nel tentativo di completare la rimonta. 

«Il ruolo nuovo, del quale Yakin mi ha parlato per la prima volta solo mercoledì, i tanti pensieri e le incertezze legate all’esito di questa scelta e poi l’assist e il gol… ho vissuto ore intense - ha raccontato il centrocampista del Bologna in conferenza stampa - Anche, poi, dopo la partita, quando ho ricevuto moltissime congratulazioni. Ho pure rivisto gli highlights della mia partita, il gol e l'assist, me li hanno mandati degli amici. Ma non tante volte, solo due o tre, per evitare di distrarmi e di montarmi la testa. La mia prestazione mi ha molto soddisfatto, inutile nasconderlo, ma importante era riuscire a vincere. Alla fine solo quello conta veramente. E importante sarà riuscire a ripetersi mercoledì contro la Scozia, match che stiamo preparando con grande attenzione e concentrazione. Mi rivedrete muovermi nello stesso ruolo? Dovete chiedere a Yakin. Quando gioco do il massimo per questa squadra, quando non gioco sono il tifoso più grande».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Pinolegnodipinocchio 1 mese fa su tio
Rivisto solo 2 o 3 volte , montati meno la testa

Swissabroad 1 mese fa su tio
La cura-Motta gli ha giovato

Panoramix il Druido 1 mese fa su tio
Bella partita, eccezion fatta per quei 20 minuti che mi hanno riportato con la mente all'epoca delle "sconfitte onorevoli". Aebischer veramente immenso; felicissimo anche per il ritorno di Embolo: vederlo segnare in quel modo mi ha scaldato il cuore! 😍

Flet 1 mese fa su tio
Bravooooo!
NOTIZIE PIÙ LETTE