Cerca e trova immobili

SERIE A«Amo l’Italia, con la meditazione sono un portiere migliore»

04.05.24 - 08:00
Yann Sommer e la festa Scudetto: «Dovevamo dare qualcosa in cambio a queste persone che ci seguono tutto l’anno»
Imago
«Amo l’Italia, con la meditazione sono un portiere migliore»
Yann Sommer e la festa Scudetto: «Dovevamo dare qualcosa in cambio a queste persone che ci seguono tutto l’anno»
«La meditazione ha un ruolo molto importante nella mia carriera».
CALCIO: Risultati e classifiche

MILANO - Yann Sommer è reduce dalla grande festa per la conquista di uno Scudetto speciale per l'Inter, valso la seconda stella. «Sono sincero: non avrei mai pensato che potesse essere così incredibile - ha dichiarato al Corriere della Sera il portiere della nostra Nazionale - È stata una giornata lunga, ma vedere le facce felici della gente tra la folla, i bambini, le famiglie, tutta la diversa umanità accomunata dal tifo, è stato speciale. Dovevamo dare qualcosa in cambio a queste persone che ci seguono tutto l’anno».

Sommer si è innamorato dell'Italia... «Cosa mi piace? Tantissime cose, non solo il cibo. Mi piacciono soprattutto le persone, il loro modo di essere amichevoli, di esprimere le emozioni: me ne sono accorto ancora di più con la vittoria dello scudetto. Amo l’Italia e con la mia famiglia la scoprirò un po’ di più: vorrei portare le mie figlie al mare».

Il ruolo del portiere, in ogni angolo del mondo, è spesso al centro di numerose pressioni e critiche. Ma Sommer è così che cerca di contrastare il tutto... «La meditazione ha un ruolo molto importante nella mia carriera. Un portiere è sottoposto a una pressione davvero elevata e la meditazione mi libera completamente da tutto questo: per me significa tornare all’essenza di me stesso per qualche minuto, senza rumori di fondo. Sono da solo coi miei pensieri: è una cosa fondamentale».

Con il ritiro di Roger Federer, oggi è Sommer la più grande fonte di ispirazione per i giovani svizzeri? «No! Federer per tutti gli svizzeri resterà sempre la più grande fonte di ispirazione, per il livello che ha raggiunto, per lo stile, il modo di porsi: un ragazzo sempre rilassato, umile, felice di essere sul campo e di godersi il momento. Io voglio fare lo stesso sul campo di calcio: dobbiamo goderci quello che facciamo, perché siamo fortunati a farlo».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Nonna Sintetica 1 mese fa su tio
Grande Yann! Ciò che leggo conferma le mie sensazioni. Spero che passi il tuo messaggio ai giovani nello sport, ma anche non nello sport, perché anche la vita, in un certo senso, è "una partita".

GeniusofLamp 1 mese fa su tio
Sommer è una bella persona, prima di essere un ottimo portiere. Meritava molto di più nella sua carriera.

Flet 1 mese fa su tio
Attento Sommer c'è anche il rovescio della medaglia! Forza Sommer!

franco1951 1 mese fa su tio
non sono interista, ma Sommer è Sommer. E hai detto tutto, simply the best, gliela cantava già Tina Turner

Yoebar 1 mese fa su tio
Semplicemente un grande.

cle72 1 mese fa su tio
Direi una persona semplice, umile e professionista serio. Un plauso a lui.
NOTIZIE PIÙ LETTE