Immobili
Veicoli
NY Islanders
4
ARI Coyotes
0
fine
(2-0 : 0-0 : 2-0)
Detroit Red Wings
4
DAL Stars
5
fine
(1-1 : 2-2 : 1-1 : 0-1)
CHI Blackhawks
0
MIN Wild
5
2. tempo
(0-3 : 0-2)
ANA Ducks
2
TB Lightning
0
1. tempo
(2-0)
Seattle Kraken
0
STL Blues
2
1. tempo
(0-2)
VAN Canucks
1
FLO Panthers
0
1. tempo
(1-0)
NY Islanders
4
ARI Coyotes
0
fine
(2-0 : 0-0 : 2-0)
Detroit Red Wings
4
DAL Stars
5
fine
(1-1 : 2-2 : 1-1 : 0-1)
CHI Blackhawks
0
MIN Wild
5
2. tempo
(0-3 : 0-2)
ANA Ducks
2
TB Lightning
0
1. tempo
(2-0)
Seattle Kraken
0
STL Blues
2
1. tempo
(0-2)
VAN Canucks
1
FLO Panthers
0
1. tempo
(1-0)
keystone-sda.ch (SIMONE ARVEDA)
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Il Friborgo continua la sua marcia
Gli uomini di Dubé hanno liquidato il Berna 3-0 fuori casa. Vittorie anche per Zugo, Losanna, Rapperswil e Zurigo.
HCAP
6 ore
Vittoria in scioltezza per l’Ambrì
La truppa di Cereda ha piegato i Tigers con il punteggio di 4-0.
SERIE A
10 ore
Basta Genoa: Valon Behrami rescinde il suo contratto
Sulle tracce del centrocampista elvetico ci sarebbero diversi club della massima serie italiana.
TENNIS
12 ore
«Djokovic adesso ha un bel problema»
Strade sbarrate per il serbo? Parla Toni Nadal, zio di Rafa.
PECHINO 2022
12 ore
La Svezia convoca ben sette "elvetici"
La nazionale delle Tre Corone ha convocato Tömmernes, Brodin, Djuse, Lander, Klingberg, Krüger e Bromé.
SCI ALPINO
15 ore
Re Odermatt giù dal podio, Kilde "rosicchia" punti
Il norvegese si è imposto davanti a Johan Clarey e a Blaise Giezendanner.
NATIONAL LEAGUE
15 ore
Mano pesante del giudice: Ambühl due turni ai box
L'attaccante del Davos si era reso protagonista di una carica alla testa nei confronti di Dominik Diem.
HCAP/HCL
18 ore
Weekend fondamentale per l'Ambrì, a Lugano arriva l'Orso ferito
I biancoblù dovranno cercare di sfruttare il momento no che stanno attraversando Langnau e Davos
SCI ALPINO
21 ore
Odermatt "the best": sulla Streif può farcela
Il 24enne rossocrociato conduce con 1¦075 punti, 390 lunghezze di vantaggio su Aleksander Kilde (685).
COPPA ITALIA
1 gior
Lecce battuto, la Roma si regala l'Inter
I giallorossi si sono imposti 3-1 sui salentini
HCAP
1 gior
«Il mercato? Ora il fattore-sicurezza ha assunto un peso maggiore»
Il d.s. biancoblù sulla partenza del giocatore: «Ci dispiace per Cajka, ma per noi Moses è una buona soluzione»
GENOVA
07.12.2021 - 19:300

Le intercettazioni che inguaiano Ferrero

Confermata l'estraneità della Sampdoria

GENOVA - "Un ginepraio" di società. Una costellazione di scatole cinesi in cui l'unico "dominus" era sempre lui: Massimo Ferrero. Nelle oltre trecento pagine di ordinanza cautelare c'è l'atto d'accusa che la Procura di Paola (Cosenza) muove al presidente dimissionario della Sampdoria, da ieri in carcere per l'accusa di bancarotta in una indagine che coinvolge, tra gli altri, oltre alla figlia Vanessa e al nipote Giorgio, anche la ex moglie, Laura Sini.

Dagli atti del procedimento dei magistrati calabresi emerge la gestione spericolata delle quattro società, la Ellemme Spa, Blu Cinematografica Srl, Blu Line Srl e Maestrale Srl, dichiarate fallite tra il 2017 e il 2020.

Dalle intercettazioni, inoltre, vengono a galla anche i rapporti tesi all'interno del gruppo e in particolare quello tra Ferrero e la figlia Vanessa. «Mio padre non ci sta con la testa, sta fuori», taglia corto la donna, 48 anni, da ieri ai domiciliari, in un dialogo carpito dagli inquirenti.

Nel provvedimento cautelare il giudice delinea i contorni del sistema creato dall'imprenditore romano. Un sistema in cui Ferrero era l'assoluto punto di riferimento. «Un ruolo apicale - scrive il giudice - che emerge in maniera evidente dalle varie emergenze investigative fin qui esaminate». Un ruolo che «non viene rivendicato dallo stesso Ferrero, ma gli viene riconosciuto dai vari interlocutori e correi».

Il commercialista di fiducia del gruppo, sempre in parole carpite e finite negli atti dell'indagine, afferma che Ferrero «ha una propensione al rischio». «Mi ha detto che la sua vita è stata di battaglia e le battaglie vanno vinte una alla volta - afferma -. Lui ogni giorno deve trovare un posto dove bucare e far scendere dei soldi», prosegue. Per poi concludere laconico: «il tema è che se davvero gli bloccano tutto alla fine non è tanto possibile fare tutte queste cose... E quindi alla fine bisognerà vedere che fare all'interno di queste scatole per operare». Si tratta infatti di società in cui è stata fatta «talmente tanta merda che è veramente preoccupante come sono state gestite», si lasciano sfuggire al telefono uomini del gruppo.

Ferrero, però, non sembrava preoccupato della sua situazione finanziaria tanto che era sua intenzione acquistare una villa dal costo potenziale di 4 milioni di euro. «Lui non desiste mai dalle sue idee - commentano al telefono i suoi uomini -. Gli ho detto "hai 200 milioni di debiti e vuoi uscirne in questa maniera". E lui mi ha risposto: "a me dei soldi non frega un ca**"».

Alla luce degli elementi raccolti per il giudice appare «concreto e gravissimo» il «pericolo di commissione di delitti analoghi a quelli per cui si procede». Motivando le esigenze cautelari che hanno portato all'emissione della misura cautelare (da ieri sera Ferrero si trova nel carcere di San Vittore a Milano), il gip scrive che «appare elevato il pericolo che, ove liberi di circolare sul territorio, gli indagati possano operare illecitamente in maniera sia diretta che mediata, anche attraverso contatti e comunicazioni reciproche e/o con terzi».

Nei prossimi giorni il gip fisserà gli interrogatori di garanzia mentre dal punto di vista delle indagini gli inquirenti dovranno analizzare quanto trovato ieri nella cassaforte aperta con la fiamma ossidrica nella abitazione romana di Ferrero.

«Oggi a Milano è festa e domani è l'Immacolata - ha spiegato il difensore Pina Tenga - per noi diventa impossibile parlare con il nostro assistito. Ed il procuratore di Paola oggi è in ferie. Tra l'altro, non avendo disposto il trasferimento a Roma come avevamo chiesto, ieri la cassaforte nella casa romana di Ferrero è stata aperta con la fiamma ossidrica. Per noi è difficile anche riuscire a consegnare una borsa con gli indumenti a Ferrero visto che il carcere milanese oggi è chiuso». La penalista ribadisce, comunque, che in questa vicenda «la Sampdoria non c'entra nulla. Ferrero formalmente sarà costretto a dimettersi perché dal carcere, ovviamente, non può occuparsi di una società sportiva».

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (SIMONE ARVEDA)
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 04:45:45 | 91.208.130.89