Immobili
Veicoli

DÜSSELDORFMetzelder shock: riconosce le accuse di pedopornografia. «Chiedo perdono»

29.04.21 - 15:31
Sotto processo, l'ex difensore del Real Madrid e della nazionale tedesca ha ammesso le sue colpe. Rischia fino a 5 anni.
Freshfocus, archivio
Metzelder shock: riconosce le accuse di pedopornografia. «Chiedo perdono»
Sotto processo, l'ex difensore del Real Madrid e della nazionale tedesca ha ammesso le sue colpe. Rischia fino a 5 anni.

DÜSSELDORF - L'ex difensore di Real Madrid, Borussia Dortmund e Schalke 04, così come della nazionale tedesca - Christoph Metzelder - è attualmente sotto processo per aver condiviso su WhatsApp, in 29 occasioni, contenuti sessuali riguardanti bambini e adolescenti.

Il 40enne - vice campione Mondiale (2002) ed Europeo (2008) - rischia di conseguenza una pena definitiva da 3 mesi a 5 anni, per aver raccolto e diffuso materiale pedopornografico.

Nello specifico Metzleder era stato denunciato nel 2019 dalla sua fidanzata dell'epoca. Durante le indagini gli furono in seguito trovati altri 297 file analoghi archiviati sul proprio computer. «Accetto la sanzione e chiedo perdono alle vittime di violenze sessuali», ha dichiarato proprio l'ex calciatore ai media tedeschi. «Dovrò convivere per il resto della mia vita con questo senso di colpa».

COMMENTI
 
Genchi 67 1 anno fa su tio
Schifoso
gigios 1 anno fa su tio
Adrem
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT