keystone-sda.ch/STF (YURI KOCHETKOV)
+5
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
SERIE A
5 ore
Super-Gervinho oro di Parma
Doppietta dell’ivoriano e i Ducali sprintano.
COPPA SVIZZERA
5 ore
Poca grinta, poca gloria: Ambrì eliminato
Dragoni più incisivi; i biancoblù sono caduti 1-2 alla Valascia.
BUENOS AIRES
8 ore
Premonitore e (un po') macabro, spunta l’ultimo audio di Maradona
Diego ha contattato il compagno della sua ex.
SUPER LEAGUE
10 ore
Tegola Sion: Hoarau ai box fino a fine anno
L'attaccante 36enne si è infortunato a una coscia e salterà sette partite
BASKET
11 ore
Svizzera, niente bis
La nazionale elvetica, pur giocando bene, è stata sconfitta dalla Georgia per 91-84.
ARGENTINA
11 ore
«Maradona aveva battuto la testa a terra, ma nessuno l'ha portato in ospedale»
L'avvocato dell'infermiera che si occupava di Diego: «Rimasto chiuso nella sua stanza tre giorni».
HCL
13 ore
Covid-19: seconda quarantena per il Lugano
Diversi giocatori bianconeri sono risultati positivi al coronavirus. Le prossime tre partite sono state rinviate.
SUPER LEAGUE
15 ore
Il Lugano continua a correre e... non si ferma più
In questa stagione i bianconeri hanno colto otto risultati utili consecutivi: quattro vittorie e quattro pareggi
SCI ALPINO
18 ore
Marc Gisin appende gli sci al chiodo
L'elvetico ha deciso di ritirarsi all'età di 32 anni.
HCAP - COPPA SVIZZERA
18 ore
Ambrì, in palio c'è la semifinale
La formazione leventinese sfiderà il Friborgo alla Valascia per il penultimo atto della coppa nazionale
FORMULA 1
19 ore
Grosjean, il giorno dopo
Le condizioni del pilota, protagonista di un incidente pauroso, non preoccupano.
HCL - L'ANALISI
21 ore
Bienne & Zurigo: weekend da zero punti per il Lugano
I bianconeri sono stati sopraffatti in casa dai Lions e in trasferta dai seelanders
CARNET NOIR
1 gior
Il calcio piange Papa Bouba Diop: aveva 42 anni
Nella sua carriera il centrocampista senegalese ha militato anche nello Xamax e nel Grasshoppers
SERIE A
1 gior
Napoli: quattro sberle alla Roma nel segno di Diego
I partenopei si sono imposti nettamente: 4-0 il risultato finale. Qualche ora prima Cagliari-Spezia era terminata 2-2
SUPER LEAGUE
1 gior
«Facciamo 39 punti», «Guardiamo avanti», a Lugano l’incertezza è dolce
Ambizione e pragmatismo in casa bianconera.
FORMULA 1
1 gior
Noiosamente Hamilton, l’uomo dei record
Novantacinquesimo successo in carriera per il britannico.
SWISS LEAGUE
1 gior
Rockets, che lezione
I ticinesi sono stati sconfitti 8-1.
SUPER LEAGUE
1 gior
Il Lugano gode ancora (e tanto) in extremis
Un gol al 92' ha lanciato i bianconeri, al quarto successo in campionato.
SERIE A
1 gior
No Ibra, no problem
Stesa 2-0 la Fiorentina. Bologna avanti con il Crotone.
FORMULA 1
1 gior
«Ustioni su mani e caviglie»
Il pilota ginevrino è in ospedale dopo il pauroso incidente.
FOTO E VIDEO
FORMULA 1
1 gior
Vettura spezzata e in fiamme, incidente drammatico per Grosjean
Dramma sfiorato nel primo giro del GP del Bahrain.
SERIE A
1 gior
Lazio, un disastro
Biancocelesti surclassati 3-1 dai bianconeri.
PREMIER LEAGUE
1 gior
«Ormai siamo abituati alle ascelle in fuorigioco...»
Jurgen Klopp non perde mai il sorriso. Il mister ha scherzato sui gol annullati ai Reds contro il Brighton (1-1)
BOXE
1 gior
Rientro-show per Tyson
Contro Roy Jones Jr. finisce pari.
FORMULA 1
1 gior
Leclerc sconsolato: «Non ci saranno miracoli»
In Bahrain le Rosse scattano dalla sesta fila. Seb è un po' più ottimista: «Potremo ottenere un buon bottino di punti»
SERIE A
2 gior
Il Verona castiga la Dea
L'Atalanta, dopo il colpaccio in Champions contro il Liverpool, cade in campionato
SUPER LEAGUE
2 gior
Prima gioia per Celestini
Primo successo in campionato per il Lucerna (Servette ko 3-1). Bene il Vaduz, che stende i vallesani (4-1)
NATIONAL LEAGUE
2 gior
Il Losanna non lascia scampo ai Dragoni
Per la seconda volta in pochi giorni i vodesi piegano il Friborgo. Il Davos passa a Rapperswil: doppietta di Thornton
HCL
2 gior
Il Lugano cade ancora: lo Zurigo graffia cinque volte
Weekend amaro per gli uomini di Pelletier, che dopo il ko di Bienne perdono anche contro i Lions (1-5)
SERIE A
11.11.2019 - 12:380
Aggiornamento : 12.11.2019 - 09:23

I fantastiliardi di Ronaldo e le p***e di Sarri

La seconda sostituzione consecutiva ha fatto infuriare il portoghese, che ha lasciato il mondo-Juve sbattendo la porta. Per i bianconeri necessaria una mediazione

TORINO (Italia) - "Una sostituzione posso digerirla, la seconda no". Questo è stato - più o meno - il pensiero di Cristiano Ronaldo domenica sera quando, al minuto 55 di Juventus-Milan, ha visto il suo numero comparire sulla lavagna luminosa a bordo campo. Richiamato da Maurizio Sarri, che già gli aveva fatto questo "sgarro" in Champions League, a Mosca contro la Lokomotiv, CR7 ha abbandonato il campo scuro in volto, non si è fermato - come costume - in panchina e si è invece infilato subito nello spogliatoio. Lì si è cambiato velocemente, per poi lasciare lo stadio prima ancora che il match (vinto tra l'altro dai bianconeri grazie proprio a una rete di Dybala) fosse finito.

Parlare di rottura è certamente eccessivo; che al momento il 34enne non sia d'accordissimo con il tecnico è però indubbio. Le bizze del campionissimo, nel frattempo volato in Portogallo, non sono state prese benissimo dalla Juve la quale, però, non può permettersi troppo di alzare la voce. Se il mondo del calcio tutto si è levato il cappello davanti a Sarri (Gary Lineker ha cinguettato: "Non finirà bene, ma Sarri ha due p***e così"), la Vecchia Signora è nella delicata situazione di chi deve tenere due piedi in una scarpa. Deve applaudire il suo allenatore, per la gestione equa - e vincente - del gruppo, ma non può troppo rimproverare il giocatore.

Costato uno sproposito (112 milioni di euro di cartellino oltre a un triennale da 58 milioni anni), Ronaldo si è infatti rivelato una manna a livello di marketing e merchandising. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, solo mettendogli addosso la sua maglia, la Juvents ha infatti potuto contare su 58 milioni di euro di ricavi extra e su una crescita esponenziale di follower e visibilità. Questi ultimi fanno testo perché hanno portato all'incremento dei ricavi, provenienti dai contratti di sponsorizzazione, per 51 milioni di euro solo per la stagione corrente. Tutto ciò è però solo l'inizio: per rientrare dall'enorme spesa fatta e cominciare ad avere veri benefici, la Juventus deve poter legarsi a doppio filo al brand CR7. Per far questo la collaborazione deve essere almeno su base triennale. E il lusitano è a Torino da poco più di una stagione. Come "resisterà" a Sarri fino al termine del campionato 2020/2021?

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/ (Alessandro Di Marco)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Luigi Caglia 1 anno fa su fb
Si gioca in 11.......tutto il resto e fuffa...
Simone Locatelli 1 anno fa su fb
e grazie a Dybala ha vinto ben 2 volte .. accetta la realtà Ronaldo .. e fattene una ragione .. solo a respirare guadagni miglioni .. non scassare va .. la Juve deve vincere e basta .. e se non fai tu serve un‘altra soluzione.
Giuseppe Boscarelli 1 anno fa su fb
Simone Locatelli ci tornerà utile un Champions dopo i gironi
Simone Locatelli 1 anno fa su fb
massi lui è un campione ma se non segna più come una volta è giusto così .. tanto i miglioni li guadagna sempre e ancora lui .. forza Juve Bepi !!!
Giuseppe Boscarelli 1 anno fa su fb
Fatto bene Sarri! Cr7 lo dobbiamo fare riposare cosi ci dà una mano in Champions.. tanto il campionato si può fare ance senza di lui .. mica deve giocare ogni volta
Simone Locatelli 1 anno fa su fb
infatti Bepi
Teresa Barbosa 1 anno fa su fb
Per favore, va solo bene si Ronaldo segna, altrimenti è un buffone:))) Adesso forza Dybala...L’anno scorso era un inutile, vi prego mettetevi d’accordo. Forza CR7
Ronnie Grisanti 1 anno fa su fb
Adesso ne fate un caso di stato. Se uno come lui che vuole giocare sempre reagisce così alle sostituzioni, vuole dire che ci tiene. Averne di giocatori così
Fernando Fraschina 1 anno fa su fb
Mi ricordo , 3-4 anni fa Parole di Elkan , Ronaldo è un buffone . Ha ragione Sarri !
Paolo Tommi 1 anno fa su fb
Ma voi pensate che Ronaldo a bisogno della Juve ?
Fabrizio Bertoli 1 anno fa su fb
Caro Ronaldo io ti dico solo una cosa, guarda che alla juve non sono mai piaciute le teste calde quindi..... puoi chiamarti anche Gesù Cristo ma se non giochi ti cambiano, e se questa volta hai abbandonato lo stadio la prossima lasci anche Torino. Occhio ragazzo occhio E forza juve
Manuel Silva 1 anno fa su fb
Fabrizio Bertoli....... .........?
Fabrizio Bertoli 1 anno fa su fb
Manuel Silva cosa?
Luca Leti Rossi 1 anno fa su fb
Prima donna deve abiatuarsi all idea che la sua carriera e la in chiusura Non ci si comporta così nei confronti dei compagna Con Conte stava fuori sei mesi con un atteggiamento come ieri da prima donna Forza Inter ⚫️🔵
vin 1 anno fa su tio
Il ruolo di primadonna è una prerogativa per pochi singoli, ciononostante l’umiltà dinnanzi a tutti i milioni di ero che guadagna è d’obbligo.
albertolupo 1 anno fa su tio
Che la Juve debba fare attenzione ad alzare la voce mi fa un po' strano. A parte che mi sembra una società sufficientemente seria per non farlo, ma in grado di far capire al campioncino come ci si deve comportare nei confronti del datore di lavoro. In secondo luogo, al di là dei calcoli sulle entrate e le uscite più o meno dirette, saranno anche in grado di valutare i rischi (anche economici alla fine) di rompere il giocattolo se concedono troppe eccezioni a uno piuttosto che a un altro...
Nunzia Conte Iorio 1 anno fa su fb
Alla fine tutti balottelli
GI 1 anno fa su tio
capricci di una stella....
Erion Rejan 1 anno fa su fb
Forza Dybala
Maurizio Roggero 1 anno fa su fb
Quando i soldi e la popolarità danno alla testa....
Kevin Alina 1 anno fa su fb
Ta tifoso Juventino, devo dire che è una notizia che interessa molto al ticino...😂🤞
Diellon B. Gashi 1 anno fa su fb
Kevin Alina Ieri meritavate di prenderle
Kevin Alina 1 anno fa su fb
Diellon B. Gashi pf salvatevi😂
Diellon B. Gashi 1 anno fa su fb
Kevin Alina la vedo dura...
Kevin Alina 1 anno fa su fb
Diellon B. Gashi mi dispiace solo perche il Milan ha una storia micidiale...ma da 10 anni in qua...aaaiiiiaaaaaiiiii
Michele Capone 1 anno fa su fb
Sarri grande allenatore, grazie a lui la Juve ha vinto la partita ed e prima in classifica e pure in Champions... I tifosi che sono contro di lui, sono degli incompetenti, tifosi occasionali della minchi...
Mamo Medolago 1 anno fa su fb
Michele Capone ha vinto grazie alla dormita di Romagnoli
Michele Capone 1 anno fa su fb
Mamo Medolago, ha vinto grazie alle qualità di Dybala e soprattutto per i cambi giusti 😉
Mamo Medolago 1 anno fa su fb
Michele Capone anche. Ma con la complicità dei rossoneri che hanno dormito permettendogli di passare in mezzo come un coltello nel burro. Ovviamente Romagnoli non è Nesta
Aki Gozzi 1 anno fa su fb
Caso creato ad arte, Ronaldo fa notizia, Arrabbiato perchè gli anni passano per tutti, ed anche lui è umano.Tutto rientrato.
Stefano Marotta 1 anno fa su fb
Se Ronaldo porta questo atteggiamento anche in futuro diventa un giocatore inutile, che si dia una regolata...
Roberto Gaiani 1 anno fa su fb
quale futuro?
Stefano Marotta 1 anno fa su fb
Roberto Gaiani ha firmato per 4 anni, calcoli alla mano ha cominciato da poco la seconda stagione, o no?
Alex Aquino 1 anno fa su fb
Sarri a casa!
Michele Capone 1 anno fa su fb
Alex Aquino, grazie a quel cambio ha vinto la partita. Svegliati mongoloooo
Ugo Pantieri 1 anno fa su fb
Con il cambio a portato a casa 3 punti. Alex io sono interista , credimi sa cosa fa' 🙏🙂
Alex Aquino 1 anno fa su fb
Ugo Pantieri si d’accordo ma secondo doveva già metterli dall’inizio e lasciare a Riposo Ronaldo che si vede che non è in forma.
Alex Aquino 1 anno fa su fb
Ugo Pantieri sperem 😉
Chris Taiana 1 anno fa su fb
Sbruffone

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 04:28:13 | 91.208.130.86