Cerca e trova immobili

MOUNTAIN BIKE«Decisione incomprensibile e sbagliata»

24.05.24 - 21:23
Mathias Flückiger è stato assolto dalle accuse di doping e non avrebbe mai dovuto rimediare una sospensione.
Freshfocus, archivio
«Decisione incomprensibile e sbagliata»
Mathias Flückiger è stato assolto dalle accuse di doping e non avrebbe mai dovuto rimediare una sospensione.
Le analisi del 2022 - che lo avevano incastrato - sono state dichiarate inammissibili.
SPORT: Risultati e classifiche

BERNA - La Camera disciplinare di Swiss Olympic ha assolto Mathias Flückiger dalle accuse di doping.

A questo proposito il biker 35enne - squalificato il 5 giugno del 2022 per essere risultato positivo allo zeranol e sospeso fino al termine di quello stesso anno - non sarebbe mai dovuto incappare in una squalifica.

Il campione che era stato prelevato all'atleta svizzero e le successive analisi sono infatti state giudicate «delle decisioni incomprensibili e sbagliate». La notizia è stata diramata attraverso un comunicato stampa ufficiale da parte di Swiss Sport Integrity.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Mike 3 sett fa su tio
vergognoso

Didimon 4 sett fa su tio
sospendono un ciclista per doping, ma non mettono in carcere un pedofilo? l'ennesimo disagio ..... siamo proprio esseri umani ignoranti
NOTIZIE PIÙ LETTE