Omar Wicht
L'OSPITE
10.10.2021 - 10:240

Villa Saroli, accanimento?

Omar Wicht, consigliere comunale Lugano

LUGANO - Tra i vari documenti settimanali municipali, mi è “caduto l’occhio” su un’interrogazione di alcuni esponenti della sinistra luganese, sui fatti di Villa Saroli. Lungi da me criticare i colleghi, anzi, un’altra interrogazione sviluppata dai socialisti inerente un tema sociale, porta pure la mia firma. Ciò che trovo invece interessante sulla prima, ossia quella di Villa Saroli è il volersi a tutti i costi accanire contro le forze dell’ordine con “domande e domandine”, quando sappiamo tutti benissimo o almeno possiamo immaginare, come sono andate le cose e chi le ha organizzate abusivamente.

Ad una delle 9 domande, esattamente L punto 7, si chiede se vi è stato il sequestro di un impianto musicale. Questa è interessante come domanda, bravi, sarebbe da verificare se è lo stesso che è stato utilizzato negli scorsi raduni e manifestazioni sempre abusive alle scuole di Lambertenghi per esempio. Un plauso infine alla nostra municipale Valenzano Karin che, in poche parole ha liquidato mercoledì un’interpellanza sempre “della stessa salsa”. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 01:06:34 | 91.208.130.89