Depositphotos (hello.artmagination.com)
La Finma ha autorizzato SIX a gestire una borsa per criptoattivi.
SVIZZERA
10.09.2021 - 09:280

SIX ha ricevuto il via libera per gestire una borsa e un deposito di titoli per criptoattivi

L'approvazione della Finma «apre la strada al prossimo passo nello sviluppo di un futuro ecosistema»

ZURIGO - L'operatore della Borsa svizzera SIX ha ricevuto l'approvazione dall'Autorità federale di vigilanza dei mercati finanziari (Finma) per gestire una borsa e un deposito centrale di titoli per criptoattivi in Svizzera. La data di lancio di questa piattaforma deve ancora essere determinata.

Il via libera da parte della Finma permette a SIX Digital Exchange (SDX) «di entrare in funzione con la prima infrastruttura al mondo di trading digitale completamente integrata e regolamentata», si legge in una nota odierna.

La piattaforma di scambio di SIX dedicata al trading di asset digitali è stata avviata nel 2018. L'approvazione della Finma «apre la strada al prossimo passo nello sviluppo di un futuro ecosistema». La nota non specifica alcuna data di lancio per lo scambio di criptovalute, che era inizialmente previsto per la metà del 2019 prima di essere rinviato più volte.

Il processo di approvazione «ci ha permesso di definire la nostra offerta, la nostra strategia e di costruire un nuovo ecosistema per aiutare i nostri clienti a soddisfare le crescenti richieste di rendimenti commerciali dei loro partner», ha precisatoThomas Zeeb, membro del consiglio di amministrazione di SIX, citato nella nota.

Il mese scorso, SIX ha annunciato che David Newns assumerà la carica di CEO di SDX dal 6 ottobre.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 04:39:40 | 91.208.130.89