Keystone
SVIZZERA
06.11.2020 - 14:030

Record di pacchi: la Posta si prepara al periodo di punta

Già sotto pressione a causa del coronavirus, il servizio si appresta ad affrontare il "Black Friday" e il Natale

BERNA - A causa del coronavirus e del forte aumento del commercio online, la Posta Svizzera si aspetta un numero record di pacchi, che su base annua dovrebbero aumentare del 20%.

Sono inoltre in corso preparativi per affrontare i periodi di punta del "Black Friday" e del Natale.

I lavori di pianificazione sono in corso dall'estate, indica oggi il gigante giallo in una nota. Le risorse di personale nei centri pacchi e nel recapito postale saranno aumentate nelle prossime settimane fino al 30%. Ogni giorno sono inoltre previsti fino a 400 giri di consegna supplementari con circa 300 veicoli di consegna noleggiati.

Stando alla nota, dall'inizio di ottobre i volumi dei pacchi sono di nuovo in aumento. Attualmente la Posta spedisce il 24% circa di pacchi in più rispetto all'anno scorso. L'effetto coronavirus è responsabile di un aumento del 15% circa.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-08 01:16:07 | 91.208.130.85