Immobili
Veicoli

STATI UNITIBill Gates non farà più parte del Consiglio d'amministrazione di Microsoft

15.03.20 - 11:13
Il cofondatore dell'azienda vuole dedicarsi completamente a diversi progetti filantropici
Archivio Keystone
Bill Gates non farà più parte del Consiglio d'amministrazione di Microsoft
Il cofondatore dell'azienda vuole dedicarsi completamente a diversi progetti filantropici

WASHINGTON - Bill Gates, il cofondatore di Microsoft, ha deciso di dimettersi dal Consiglio d'amministrazione della società, per dedicarsi a tempo pieno alle proprie attività filantropiche. 

Il 65enne, elencato da Forbes come il secondo uomo più ricco al mondo dopo Jeff Bezos, ha comunicato negli scorsi giorni la propria decisione. In particolare, ha ora intenzione di concentrarsi sulla salute, sull'istruzione, sullo sviluppo globale e sulla lotta al cambiamento climatico.

Gates, che si era dimesso da Direttore di Microsoft nel 2008, ha dichiarato che la società sarà sempre una parte importante della propria vita, e che rimarrà comunque a stretto contatto con la sua leadership. Inoltre, ha poi aggiunto che vuole ora dare la priorità al proprio impegno per affrontare alcune delle sfide più difficili al mondo.

Il 65enne, che all'età di 31 anni divenne il più giovane miliardario "self-made", lascerà anche il Consiglio di amministrazione di Berkshire Hathaway, la nota holding di Warren Buffett.

In ogni caso, Gates dedicava già gran parte del suo tempo all'organizzazione benefica che ha fondato nel 2000 con la moglie, "Bill & Melinda Gates Foundation". Nel 2018, la coppia è stata infatti nominata la più generosa filantropia degli Stati Uniti dal "The Chronicle of Philanthropy".

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE