Keystone
Jerome Powell
STATI UNITI
03.03.2020 - 17:290

La Fed rivede i tassi verso il basso: «Il coronavirus ha cambiato l'outlook dell'economia americana»

Le misure sono volte a mantenere un'economia solida, ma per Donald Trump si poteva (e doveva) fare di più

Wall Street subisce il contraccolpo e vira in negativo

Il taglio è stato deciso per sostenere l'economia e assicurare che resti forte. Lo afferma il presidente della Fed, Jerome Powell, sottolineando che di fronte ai nuovi rischi posti dal coronavirus l'economia americana resta solida. Il coronavirus ha «cambiato materialmente l'outlook dell'economia americana» spiega Powell.

La Fed si attende che l'economia torni a una solida crescita, aggiunge Powell, sottolineando che il comunicato del G7 mostra il coordinamento esistente ad alto livello. La «Fed farà la sua parte per mantenere l'economia solida» di fronte al coronavirus aggiunge Powell, assicurando che la Fed è pronta a usare gli strumenti a sua disposizione e agire in modo appropriato.

 «È importante che si sappia che le nostre decisioni sono prese nell'interesse degli americani. Non teniamo conto di considerazioni politiche», prosegue Powell, rispondendo a chi gli chiedeva un commento sui recenti tweet di Donald Trump.

l coronavirus richiede una «risposta su più fronti: dalle autorità sanitarie, dalle autorità di bilancio e dalla politica monetaria che può sostenere l'attività economica, rafforzare la fiducia ed evitare una stretta delle condizioni finanziarie», spiega Powell rispondendo a chi gli chiedeva di come il taglio dei tassi della Fed potesse aiutare l'economia. Molti analisti sono convinti infatti che la politica monetaria non sia in grado di fare la differenza di fronte al coronavirus.

Powell poi aggiunge che la Fed non ha discusso di altre misure a sostegno dell'economia al di là del taglio dei tassi di interesse.

La borsa la prende male - Wall Street peggiora. In una seduta volatile e dopo la conferenza di Powell, il Dow Jones perde l'1,20% a 26.834,12 punti, il Nasdaq cede lo 0,93% a 8.870,10 punti mentre lo S&P 500 lascia sul terreno lo 0,93% a 3.061,80 punti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-01 02:35:40 | 91.208.130.85