keystone-sda.ch / STR (Jean-Fran??ois Badias)
L'economia della zona euro subirà pesantemente gli effetti della seconda ondata della pandemia: lo ha affermato la presidente della Bce Christine Lagarde.
UNIONE EUROPEA
19.11.2020 - 09:470

L'economia della zona euro «sarà toccata severamente»

La presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde sottolinea la perdita di slancio del quarto trimestre

BRUXELLES - «In generale l'economia della zona euro sarà toccata severamente dalle conseguenze del rapido aumento dei contagi e dal ripristino delle misure di contenimento, ponendo rischi chiaramente al ribasso alle prospettive economiche a breve termine»: lo ha detto la presidente della Banca centrale europea (Bce) Christine Lagarde parlando alla commissione economia del Parlamento Ue.

«Dopo un rimbalzo forte, ma parziale e disomogeneo della crescita del Pil nel terzo trimestre, le ultime indagini e gli indicatori ad alta frequenza segnalano che l'attività economica dell'area dell'euro ha perso slancio nel quarto trimestre», ha detto l'ex ministra francese.

«La recrudescenza delle infezioni da Covid-19 sta pesando in particolare sull'attività del settore dei servizi, particolarmente vulnerabile alle misure di distanziamento sociale», e se l'indice Pmi dice che la produzione manifatturiera ha continuato a migliorare, «l'attività del settore dei servizi si è ulteriormente indebolita a ottobre», con conseguenze avvertite soprattutto dai Paesi dipendenti dal turismo e dai viaggi.

Finora, ha spiegato Lagarde, le misure di sostegno prese dai governi hanno aiutato l'occupazione «ma non hanno prevenuto un aumento della disoccupazione in alcuni Paesi». Inoltre, «i consumatori resteranno molto cauti in un ambiente altamente incerto, dato che le ramificazioni della pandemia stanno minacciando l'occupazione e le prospettive di reddito».


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 21:09:46 | 91.208.130.87