Keystone
UNIONE EUROPEA
10.07.2019 - 17:370

Amazon non è obbligata a fornire assistenza telefonica

La Corte UE ha stabilito che l'importante è che metta a disposizione «un mezzo di comunicazione per contattarla»

Contattare Amazon

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

LUSSEMBURGO - «Una piattaforma di commercio elettronico come Amazon non è obbligata a mettere a disposizione del consumatore un numero telefonico prima della conclusione di un contratto», purché gli fornisca «un mezzo di comunicazione che gli consenta di contattarla rapidamente e di comunicare efficacemente con essa». Lo ha stabilito la Corte di giustizia dell'Unione europea in una causa che vede l'associazione dei consumatori tedeschi contro Amazon.

I consumatori accusano la società di violare la normativa tedesca che obbliga i professionisti, prima di concludere un contratto a distanza con un consumatore, a fornire il proprio numero di telefono.

Ma per la Corte Ue non è obbligatorio fornire il numero di telefono, purché si rispetti la direttiva sui diritti dei consumatori che «impone al professionista di mettere a disposizione del consumatore un mezzo che garantisca una comunicazione diretta ed efficace», quindi anche diverso dal telefono. E «spetta ai giudici nazionali valutare» se tali mezzi di comunicazione siano adeguati allo scopo.
 
 

Commenti
 
pontsort 2 mesi fa su tio
Può sempre offrire un contatto via piccione viaggiatore :)
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 10:09:45 | 91.208.130.87