Cerca e trova immobili

ITALIASi rompe giostra al luna park, sei feriti a Torino

06.04.11 - 21:53
None
Si rompe giostra al luna park, sei feriti a Torino

TORINO - Sei persone sono rimaste ferite mercoledì pomeriggio in un incidente al luna park di Venaria Reale dove il braccio di una giostra "a piovra" si è rotto ed è caduto al suolo, facendo fare ai malcapitati un volo di quasi due metri.

È avvenuto intorno alle 17.00, nei giardini pubblici Salvo D'Acquisto, nella periferia sud della cittadina ai confini con Torino. Il braccio a tentacolo, capace di ospitare fino a dieci persone, ha iniziato a deviare verso destra, prima di staccarsi e precipitare a terra. Al momento dell'incidente il luna park era pieno di gente, famiglie, gruppi di adolescenti. Immediato si è scatenato il panico. Tutti sono fuggiti all'impazzata, soprattutto i più piccoli, spaventati e urlanti.

A terra sono rimasti sei feriti: quattro bambini e due adulti. Cinque si trovavano sulla giostra, mentre una bambina è stata colpita da un pezzo del braccio che è volato via con violenza. La più grave è apparsa subito una ragazzina di undici anni, che si trovava sull'abitacolo legato al braccio che si è rotto, insieme al padre. Con l'elisoccorso, la piccola è stata trasportata d'urgenza all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino, ma le sue condizioni sono presto migliorate. Gli esami non hanno accertato nulla di grave e i medici l'hanno dichiarata fuori pericolo nell'arco di qualche ora. Ha comunque un forte trauma cranico, una ferita alla testa e un polso rotto.

Stanno meglio gli altri cinque feriti: una donna di 35 anni è stata portata all'ospedale Maria Vittoria di Torino con un trauma toracico, mentre tre bambini e un'altra mamma sono finiti all'ospedale di Ciriè, da cui sono già stati dimessi.

Il "Sombrero Twist", una delle giostre più amate dai frequentatori dei luna park, è stato posto sotto sequestro dai carabinieri, intervenuti per effettuare i primi accertamenti insieme ai vigili del fuoco. Sul cedimento strutturale non c'è alcun dubbio, anche se adesso è necessario indagarne le cause. Pare che la giostra avesse passato l'ultima manutenzione lo scorso ottobre, ma gli investigatori hanno trovato numerosi punti dell'apparecchio arrugginiti, in particolare quelli nei quali si è verificato il distacco.

 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE