Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINACon il picco della piena «42 mila persone a rischio» e possibile catastrofe ambientale

07.06.23 - 09:29
Con la distruzione della diga 1.852 case sono state allagate, 1.457 persone sfollate, sette i dispersi. E sui morti è tuttora mistero.
Reuters
Residenti di Kherson fuggono dalle case allagate dopo l'attacco alla diga di Nova Kakhovka
Residenti di Kherson fuggono dalle case allagate dopo l'attacco alla diga di Nova Kakhovka
Fonte ats ans
Con il picco della piena «42 mila persone a rischio» e possibile catastrofe ambientale
Con la distruzione della diga 1.852 case sono state allagate, 1.457 persone sfollate, sette i dispersi. E sui morti è tuttora mistero.

NOVA KHAKOVKA - È atteso per oggi il picco della piena su entrambe le sponde del fiume Dnipro, a un giorno dalla distruzione della diga Nova Kakhovka. Un disastro che mette a rischio 42 mila persone secondo i funzionari ucraini. Mentre questa mattina il governatore della regione di Kherson, Oleksandr Prokudin, affermava che 1.852 case sono state allagate sulla riva destra del fiume Dnipro e circa 1.457 persone sono state evacuate nel corso della notte.

«Soldati russi morti» - Numerosi soldati russi sarebbero morti travolti dalle acque, hanno riferito militari ucraini a Cnn. Sette sarebbero invece i dispersi nell'area vicino alla diga, mentre 900 persone sono state evacuate ieri dalla città controllata dai russi e che si trova sul lato destro del fiume.

«Contaminazione di mine» - A questo riguardo le Nazioni Unite hanno precisato che «la gravità di questo episodio sarà comprensibile nei prossimi giorni, ma è già chiaro che avrà conseguenze enormi per migliaia di persone nell'Ucraina meridionale su entrambi i lati della linea del fronte a causa della perdita di case, cibo, acqua potabile e mezzi di sussistenza». E il capo degli Affari Umanitari dell'Onu Martin Griffiths si è detto anche molto preoccupato dal rischio di contaminazione di mine con il movimento dell'acqua.

Catastrofe ambientale - Secondo il presidente ucraino Zelensky, che ha parlato di «bomba ambientale di distruzione di massa», «si è formata una marea nera di almeno 150 tonnellate che è stata portata dalla corrente nel Mar Nero. Non possiamo ancora prevedere quanti prodotti chimici, fertilizzanti e prodotti petroliferi immagazzinati nelle aree allagate finiranno nei fiumi e nel mare».

Tra responsabilità e prese di posizione - Mentre continua il rimpallo delle responsabilità tra Ucraina e Russia, che si incolpano l'una con l'altra per la distruzione della diga, la compagnia idroelettrica ucraina ha dichiarato che è stata fatta saltare in aria dall'interno.

Non potevano infine mancare le prese di posizione di Cina e Stati Uniti. Quanto è successo oggi è un'altra «conseguenza tragica» dell'invasione russa dell'Ucraina, ha detto il vice ambasciatore americano Robert A. Wood, sottolineando che la distruzione della diga «ha portato alluvioni devastanti con un impatto sulla vita e sui mezzi di sussistenza di decine di migliaia di ucraini lungo il fiume». «Voglio dire chiaramente che è stata la Russia a iniziare questa guerra e a occupare quest'area dell'Ucraina», ha aggiunto, ricordando che «gli attacchi deliberati su proprietà civili sono proibiti dalle leggi di guerra».

La Cina, come di consueto, ha invece evitato di esporsi limitandosi a esprimere la sua «grave preoccupazione». L'ambasciatore Zhang Jun ha chiesto alle parti in conflitto di «rispettare le leggi internazionali» e lanciato un appello alla «moderazione», ribadendo che il suo paese «continuerà a stare dalla parte della pace, promuovendo il dialogo per arrivare a una soluzione della crisi».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Roggino 1 anno fa su tio
Voluto dagli Ucraini, possibile ma dubito. Voluto dai Russi, possibile ma dubito. La diga era minata da tempo da parte russa e vedendo l’intelligenza sul campo dell’esercito russo è molto probabile che sia stato il classico soldato Russo ubriaco che facendo qualche cavolata ha azionato involontariamente le cariche… 🤦🏼‍♂️

matterhorn 1 anno fa su tio
Risposta a Roggino
Nooooooooooooo…. Questa la vince su tutte 👏🏻👏🏻👏🏻.. almeno c’è qualcuno che ha ancora originalità 😊 hai catturato la mia attenzione 😊

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Roggino
Ipotesi non da scartare effettivamente...

Dred 1 anno fa su tio
Risposta a Roggino
Un'ipotesi simile l'avevo pensata anche io. Diga minata e poi un qualche incidente a farla esplodere (senza volere). Magari non hanno piazzato gli esplosivi a regola d'arte e per un qualche motivo sono esplosi.

Tirasass 1 anno fa su tio
Risposta a Roggino
Legge di guerra! Buffonate x giustificare la violenza e il potere aggressivo

matterhorn 1 anno fa su tio
So che Barbara d’Urso accompagnata da Paris Hilton, hanno rilasciato parecchie interviste riportate qui di seguito…🤪 È sempre affascinante osservare la masnada dei diversamente pensanti malleabili che stanno lì come pulcini a becco aperto ad aspettare che il TG li dia il loro foraggio quotidiano 🤦🏼‍♂️🤷🏼‍♂️

Roggino 1 anno fa su tio
Risposta a matterhorn
Come tu aspetti ogni articolo di TIO per postare il tuo pensiero “libero” a riguardo… 😉

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a matterhorn
Concordo Caro matterhorn!

bruttoecattivo 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
😱😱 ci mancherebbe che non sei d’accordo! 😄 Siete la stessa persona 🤪🤪🤪🤪🤪🤡🤡🤡🤡🤪🤪🤪🤪 Sei tristissimo 👍🤡🤡🤡

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Roggino
postare? direi vomitare il suo "pensiero"

Arcadia7494 1 anno fa su tio
Infamia che si aggiunge ad infamia : "L'agenzia Reuters segnala inoltre che per tutta la giornata di martedì i russi hanno bombardato con l'artiglieria i residenti di Kherson che stavano lasciando le loro case allagate dal cedimento della diga. La notizia è confermata dal Ministero dell'Interno di Kiev. Oleksandr Prokudin, governatore ucraino dell'Oblast di Kherson, la regione dove la centrale idroelettrica di Kakhovka è stata fatta saltare in aria, ha reso noto su Telegram che nelle ultime 24 ore le truppe russe hanno effettuato 70 attacchi colpendo zone residenziali e provocando la morte di un civile."

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Arcadia7494
Stavano denazificando.

Lello 1 anno fa su tio
Risposta a Arcadia7494
se l'ha detto Kiev allora è tutto vero,pare che su un pezzo di muro abbiano trovato scritto siamo stati noi,firmato i russi

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Lello
Mi sa che invece sulla tua fronte c'è scritto "se lo dicono i media occidentali non è vero, è un complotto".

Gus 1 anno fa su tio
I Comunisti nostrani, sostenitori di Putin, erano d'accordo di allearsi al PS e quest'ultimo li aveva accolti a braccia aperte. Questo è il PS di Sirica e della"nuora di Lumino" Riget. Votate PS

Meganoide 1 anno fa su tio
C'è un bell'articolo su la Repubblica di oggi che spiega chiaramente perché è praticamente ovvio che siano stati i russi. Per qualche complottista e per i vari fanboy di putler ovviamente sono stati gli ucraini, forse sperare che si sveglino e riconoscano che questo è un crimine di guerra degno di quel pazzo di putler è fantascienza?

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Meganoide
Con certa gente perdi tempo. Bacati sono e bacati restano.

Gemelli57 1 anno fa su tio
E pensare che alcuni hanno ancora dubbi. E' pure vero che siamo in un paese democratico ed ognuno puo' dire la sua anche sparando grandi c........e. Un bel biglietto per la Russia forse chiarirebbe le idee.

italo luigi 1 anno fa su tio
Ora sono in UK gran clamore e tante news, ma loro distanti e la guerra diretta non l'hanno....... Comunque l'invasore russo dovrebbe smetterla!!!!

robinson 1 anno fa su tio
“L’intelligenza artificiale” censura automaticamente i commenti col che non è in accordo con la linea di parte di questa guerra pilotata dai media e dalle abbondanti fakes da essi propinate. Quindi o commenti come piace al regime mediatico o ti cancellano il post

Roggino 1 anno fa su tio
Risposta a robinson
Se non sei nemmeno capace di bypassare un filtro per bambini dell’asilo, forse è meglio che ti dedichi ad altro.

s1 1 anno fa su tio
aggressore e aggredito lo abbiamo detto oggi?

Mat78 1 anno fa su tio
Leggo una quantità di scempiaggini addirittura superiore agli ultimi mesi. Se il nordStream è stato plausibilmente sabotato dagli ucraini, la diga è stata certamente distrutta dai russi, le prove sono lì da vedere, per chi vuole naturalmente. Occorre però fare un po’ di sforzo di approfondimento e chiedersi magari anche chi ci guadagna e chi ci perde…

s1 1 anno fa su tio
Risposta a Mat78
quali sono queste prove da vedere?

Arcadia7494 1 anno fa su tio
Risposta a Mat78
L'allagamento frena l'avanzata degli ucraini, i quali ovviamente sono ben contenti di fare più fatica, e sono anche contenti di vedere la loro gente evacuare ... Quindi sono stati gli ucraini, che sono notoriamente ma.so.chisti.

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a s1
La diga in questione, costruita a metà degli anni '50, è lunga 3,2 km, lata 30 metri e fatta in cemento armato super rinforzato. La diga ha subito un danno enorme per una sezione di 200 metri circa. Non esistono calibri di artiglieria o missili, anche da crociera, in grado di sbriciolare 200 x 30 metri di cemento armato super rinforzato e farlo sparire nel nulla. Le immagini satellitari indicano che nelle ultime settimane i russi hanno deliberatamente fatto alzare il livello dell'acqua per massimizzare l'effetto inondazione, che ha come obbiettivo quello di impedire un'offensiva meccanicizzata ucraina dalla direttiva di Kherson. le immagini che circolano ed il tipo di danno provocato non lasciano dubbi sul fatto che siano state usate cariche da demolizione per far saltare la diga (che è stata minata da mesi dai russi e tutti lo sapevano). Infine la logica: gli ucraini non avevano NESSUN interesse a far saltare la diga: questo causa per anni danni incalcolabili all'agricoltura ed all'economia di questo oblast e di fatto intralcia l'offensiva ucraina verso la Crimea. Nessun paese mette poi a repentaglio la vita di 40'000 dei propri concittadini per scopi bellici. I russi sono in affanno e per evitare sorprese hanno preferito allagare la zona. Lo scopo è puramente tattico-militare.

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Mat78
Non ho scritto, perché mi sembrava scontato, che la diga era militarizzata dai russi da mesi ed è piuttosto distante dal fronte. Un bombardamento ucraino a distanza è incompatibili con la natura dei danni inflitti all'infrastruttura in questione. È stata fatta chiaramente brillare dall'interno.

s1 1 anno fa su tio
Risposta a Mat78
tutto dipende da cosa si legge e chi da le notizie; oltre alle notizie che citi tu, ho anche letto che il WP a dicembre riportava un discorso del capo delle forze armate ucraine che valutava la demolizione della diga per allagare i territori occupati dai russi, rallentarne l'avanzata...poi i russi si sono ritirati da kherson e hanno sospeso tutto, poi i russi sono riavanzati e quindi gli ucraini hanno effettuato bombardamento con razzi himars (che già avevano testato contro le paratie di metallo dimostrando la fattibilità dell'operazione); l'abbattimento della diga toglie fonte di acqua potabile all'ucraina e allaga zone conquistate dai russi (la sponda controllata dai russi è più bassa di quella controllata dagli ucraini) e obbliga i russi a ritirarsi dalle posizioni fortificate lungo il dniepr perchè sommerse per doversi riposizionare, io ho letto anche questo e mi sembra altrettanto credibile a quello che scrivi tu e da fonti tanto rispettabili immagino quanto le tue, quindi come la mettiamo?

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a s1
Ho letto anche io quell'articolo. Si parlava di creare danni contenuti per allagare parzialmente e non per creare danni strutturali che potessero portare all'evacuazione di 40'000 civili ucraini! Questo era una tema fino a quando bisognava fermare l'avanzata russa. Ora l'esigenza è proprio il contrario. Inoltre come ti ho spiegato dettagliatamente, i danni inflitti alla diga non sono compatibili con un bombardamento, ne di artiglieria, ne di aviazione, ne tramite missili. Uno o più Himars non sono in grado neanche lontanamente di sbriciolare 200 x 30 metri di cemento armato. Visto che la diga era minata dai russi, sotto il loro controllo ed a molti chilometri dal fronte, visto che non è stata distrutta da un bombardamento, sarà stato lo Spirito Santo a sventrarla dall'interno. Che dici? Se vuoi credere per forza alla versione del Cremlino ce poco che possa dire o fare per convincerti del contrario. Il tuo unico alleato è il buon senso.

s1 1 anno fa su tio
Risposta a Mat78
vedo che sei più certo tu dei fatti di quanto non lo sia j. kirby degli usa che, dopo le figure di palta fatte con il nordstream, il ponte di crimea e la centrale atomica di zaporisha, nelle conferenze stampa è stato piuttosto prudente a affibbiare responsabilità alla russia sull'aver fatto saltare la diga (se calcoli che la guerra dalla parte ucronato la gestiscono gli usa -e credo che su questo non ci siano dubbi- e non si esprimono su quello che è successo e chi abbia effettivamente fatto saltare la diga... vedi un po' tu cosa voglia dire), se invece tu mi dici che sei un esperto di esplosivi e fai parte di reparti di forze armate specializzate in esplosivi e hai le info per capire effettivamente come sono andate le cose mi inchino alla tua conoscenza. prima o dopo salterà fuori video che chiarirà la situazione su quello che è effettivamente avvenuto

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a s1
Si, qualche nozione di esplosivi c’è l’ho. Ho fatto diversi corsi specialistici a militare: tritolo, plastite, circuiti, ecc. Il fatto che gli USA non si siano ancora espressi cosa dovrebbe significare? Tanto non crederai comunque a quello che dirà Kirby, giusto?

s1 1 anno fa su tio
Risposta a Mat78
Vedremo quante versioni diranno e daranno. Versione di una parte belligerante

Arcadia7494 1 anno fa su tio
Tutti questi disastri a causa di un debo.sc.iato antidemocratico che ha iniziato una guerra nel 2022. Poteva starsene a casa sua, dato che la Russia è grande, spazio ne aveva. Poteva sviluppare l'economia del suo paese , che è debolina se si considera il potenziale, e invece...

Andy 82 1 anno fa su tio
le leggi della guerra??purtroppo la guerra è guerra e sono certo che nessuno dei due rispettino alcuna regola...e chi paga ??sempre i civili mica i due ciuchini al comando

s1 1 anno fa su tio
c'è un aggressore e un aggredito lo abbiamo detto oggi?

Tiki8855 1 anno fa su tio
Il conduttore radiofonico americano Garland Nixon: Secondo i media mainstream, la Russia ha 1. attaccato i propri oleodotti, 2. fatto saltare in aria il ponte della Crimea, 3. attaccato la sua stessa centrale nucleare, 4. attaccato a più riprese il ponte della Crimea, 5. fatto saltare in aria la sua stessa diga, 6. attaccato il Cremlino con i droni.

matterhorn 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
Si certo.. al conduttore radiofonico gliel’ha detto Paris Hilton🤪

Frankino 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
appunto , x gli usa sempre e solo colpa dei Russi

TheQueen 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
tu continui a guardare troppo rete4 e i gruppi telegram...tra un bianchetto e l'altro...

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a Frankino
La russofobia è peggio della spagnola....

Tiki8855 1 anno fa su tio
Risposta a matterhorn

Tiki8855 1 anno fa su tio
Gli americani comincino a guardare a casa propria che di disastri ne hanno combinati a dismisura. Giocano a fare gli innocenti come l'Europa ed intanto sabotano Nord Stream... Purtroppo i russi hanno stampato sulla fronte "colpevole". VP ha ragione a definire l'Occidente come un partner poco affidabile con cui non si possono intrattenere relazioni. La fattura per noi è alquanto salata....

Mat78 1 anno fa su tio
Risposta a Tiki8855
Sapessi quanto lo sarà per i russi...

Tao2023 1 anno fa su tio
Non si capisce chi dice la verità, i Russi dicono che sono gli UA e UA dicono che sono i Russi e in mezzo ci sono i media che dicono ancora la loro versione.

s1 1 anno fa su tio
Risposta a Tao2023
dai che se ti impegni ci arrivi a capire chi dice la verità

Tao2023 1 anno fa su tio
Risposta a s1
Spieghemela te la vera verità con le prove a dimostrazione chi è il vero responsabile, penso che neache te hai le prove, perche nessuno le conosce è tutto un dire.

s1 1 anno fa su tio
Risposta a Tao2023
a chi giova bombardare la diga? a chi giova minare il nordstream? a chi giova fare saltare in aria il ponte di crimea, a chi giova bombardare la centrale atomica di zaporisha?

Tao2023 1 anno fa su tio
Risposta a s1
Vedo che neanche te conosci la verità, è tutto il contrario di tutto, sicuramente un giorno la verità la conosceremo.

s1 1 anno fa su tio
Risposta a Tao2023
erano ovviamente domande retoriche

Tao2023 1 anno fa su tio
Risposta a s1
ok, ciao

falco8 1 anno fa su tio
«gli attacchi deliberati su proprietà civili sono proibiti dalle leggi di guerra».... e questa frase la dice senza vergogna un diplomatico americano... sono uguali a quelli che odiano, è solo la visione del mondo che è diversa.
NOTIZIE PIÙ LETTE