BELGIOGuerriglia urbana nel centro di Bruxelles dopo la partita

28.11.22 - 09:22
Il Marocco batte il Belgio ai Mondiali e la festa dei tifosi marocchini diventa motivo di scontri e violenze in città.
AFP
Guerriglia urbana nel centro di Bruxelles dopo la partita
Il Marocco batte il Belgio ai Mondiali e la festa dei tifosi marocchini diventa motivo di scontri e violenze in città.

BRUXELLES - Il Marocco batte il Belgio (2 - 0 il risultato) ai Mondiali in Qatar e la festa dei tifosi marocchini si trasforma in guerriglia urbana. È accaduto questa notte nel centro di Bruxelles. Secondo quanto riporta un'agenzia Ansa, sarebbero stati in migliaia ad assaltare le vie nei pressi della stazione di Midi.

I giovani hanno dato fuoco ad auto, scooter e monopattini elettrici. Si sono anche verificati lanci di pietre e scoppi di petardi. Proprio un'esplosione ha provocato il ferimento al volto di un giornalista di una emittente locale. Un altro giornalista e un cameraman sono stati invece aggrediti dai facinorosi. Intervento immediato e massiccio della polizia - un centinaio gli agenti in assetto antisommossa -, che si sono avvalsi dell'uso di idranti.

Assaltato anche la stazione di polizia a Liegi. Decine gli arresti. Il motivo delle violenze sarebbe da attribuirsi all'insoddisfazione degli immigrati che non si sentono integrati nel tessuto sociale del Belgio. 

COMMENTI
 
seo56 2 mesi fa su tio
In galera sti primitivi e ritorno al loro paesello!!
NOTIZIE PIÙ LETTE