Immobili
Veicoli

ITALIAFerito nel cuore di una grotta, tratto in salvo dai soccorritori dopo 10 ore

08.08.22 - 07:02
Un uomo di 30 anni è stato colpito da un sasso alla testa mentre si trovava a una profondità di 100 metri.
Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico
Ferito nel cuore di una grotta, tratto in salvo dai soccorritori dopo 10 ore
Un uomo di 30 anni è stato colpito da un sasso alla testa mentre si trovava a una profondità di 100 metri.

COMERIA - Si è concluso verso le 23.30 di ieri sera l'intervento di soccorso per un uomo di 30 anni, domiciliato a Milano, colpito da un sasso mentre si trovava all'interno della grotta Remeron, a Comerio, nella provincia di Varese. L’infortunato è stato raggiunto da un medico del Cnsas - Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico: dopo avere verificato le condizioni del giovane, ha ritenuto che fosse in grado di muoversi e di procedere senza la necessità di utilizzare la barella.

L'uomo è stato quindi accompagnato verso l'uscita, sempre monitorato dai sanitari del Cnsas e continuamente assistito dai tecnici. I soccorsi erano giunti sul posto attorno alle 13 e hanno necessitato di circa 10 ore prima di poter accompagnare all'uscita il ferito. 

Alle operazioni hanno partecipato i tecnici di soccorso speleologico della IX Delegazione lombarda, insieme con i colleghi del Cnsas arrivati da Piemonte, Veneto, Liguria, Trentino, Valle d’Aosta e Toscana; presente anche la componente di soccorso alpino della XIX Delegazione Lariana, Stazione di Varese.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO