Immobili
Veicoli

LIBIAIl primo ministro della Libia è scampato a un agguato

10.02.22 - 09:01
Un proiettile avrebbe forato il parabrezza dell'auto di Abdulhamid Dbeibah, ma senza colpirlo
keystone-sda.ch / STR (Yousef Murad)
Il primo ministro della Libia è scampato a un agguato
Un proiettile avrebbe forato il parabrezza dell'auto di Abdulhamid Dbeibah, ma senza colpirlo

TRIPOLI - Il primo ministro libico ad interim Abdulhamid Dbeibah è scampato a un attentato nel centro della capitale Tripoli. Lo riferiscono varie fonti giornalistiche, tra le quali Al Jazeera.

Il convoglio di veicoli di Dbeibah è stato bersagliato da colpi d'arma da fuoco, sparati apparentemente con armi leggere sul tipo dei Kalashnikov. Un proiettile avrebbe forato il parabrezza della sua auto, ma sia il premier che il suo autista sono rimasti illesi. 

L'ufficio del procuratore generale libico ha aperto un'inchiesta. Fonti vicine al primo ministro, citate dall'agenzia stampa Reuters, parlano esplicitamente di un tentativo di assassinio.

Proprio oggi il Parlamento deve scegliere il nuovo primo ministro ad interim tra due candidati in gara: l'ex ministro dell'Interno Fathi Bashagha e il già funzionario dello stesso ministero Khaled al-Bibass.

Dbeibah, uomo d'affari originario di Misurata, è stato scelto lo scorso marzo dal Governo di unità nazionale per guidare il paese alle elezioni di dicembre ma, un mese prima del voto, si è dichiarato egli stesso un candidato eleggibile. La tornata elettorale non si è poi tenuta a causa degli scontri tra le fazioni che si contendono il controllo della Libia.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO