Immobili
Veicoli

ITALIAFiniscono in ospedale dopo aver consumato Amanita muscaria a scopo "ricreativo"

03.09.21 - 13:50
Uno dei due si trova nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Trento
Depositphotos (arievdwolde)
Finiscono in ospedale dopo aver consumato Amanita muscaria a scopo "ricreativo"
Uno dei due si trova nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Trento

CANAZEI - Sono stati ricoverati in ospedale a Trento i due cittadini italiani che sono stati male dopo aver ingerito dell'Amanita muscaria, un fungo altamente tossico.

I due, riferiscono i media locali, si trovavano presso un rifugio sul Passo Pordoi, al confine tra Veneto e Trentino-Alto Adige. A quanto pare si erano portati i funghi essiccati da casa per scopi "ricreativi", ovvero con l'intenzione di sballarsi sfruttando le sostanze neuroattive presenti al suo interno.

Il malessere della coppia è stato rilevato da altri turisti, che hanno dato l'allarme. I soccorritori hanno provveduto a trasportare i due, un uomo e una donna, a Trento. A quanto sembra ora la donna (che avrebbe solamente assaggiato l'Amanita) starebbe bene, mentre l'uomo si trova ancora nel reparto di Rianimazione nonostante una lavanda gastrica.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO