Archivio Keystone
ISRAELE
23.08.2021 - 17:280

I razzi su Gaza da considerare un crimine di guerra

Lo sostiene l'Ong Human Rights Watch che parla di «danno evidentemente sproporzionato»

GERUSALEMME -  I missili che Israele ha lanciato su Gaza durante la settimana di fuoco dello scorso maggio, che hanno causato danni importanti alla città e ucciso circa 256 persone, sarebbero da considerare alla stregua di crimini di guerra.

Lo sostiene l'Ong in difesa dei diritti umani Human Rights Watch (Hrw). Presi in esame, in particolare, i quattro grattacieli colpiti dai razzi perché si reputava ospitassero miliziani di Hamas. Tesi, questa, che le indagini svolte da Hrw hanno poi smentito.

«Anche se la presenza fosse stata confermata», spiega l'Ong, «l'attacco ha causato un danno evidentemente sproporzionato alle proprietà civili».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 01:01:02 | 91.208.130.86