Keystone
STATI UNITI
03.08.2021 - 07:500

Capitol Hill, altri due agenti si sono tolti la vita

Erano entrambi in servizio durante l'assalto del 6 gennaio

WASHINGTON D.C. - Altri due agenti di polizia che erano intervenuti durante l'assalto al Campidoglio degli Stati Uniti lo scorso 6 gennaio si sono tolti la vita nel mese di luglio. Lo ha reso noto in queste ore il Dipartimento di polizia del Distretto di Columbia.

L'agente Gunther Hashida, 44 anni e in servizio dal 2003, è stato trovato senza vita nella sua abitazione giovedì scorso. Il corpo di Kyle DeFreytag, 26 anni e arruolato nel 2016, è stato invece rinvenuto il 10 luglio. Con loro due sale a quota quattro il numero di agenti che erano in servizio quel giorno a Capitol Hill e che sono morti per suicidio.

La morte di Hashida, che lascia la moglie e tre figli, è avvenuta pochi giorni dopo la testimonianza di alcuni agenti, ascoltati dalla commissione speciale creata ad hoc per investigare sui fatti del 6 gennaio.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-26 09:13:16 | 91.208.130.86