keystone
STATI UNITI
31.05.2020 - 19:430

Minneapolis: per il legale famiglia è omicidio premeditato

Secondo l'avvocato l'agente aveva l'intenzione di uccidere

A dimostrarlo sarebbe l'aver proseguito nel premergli il ginocchio sul collo anche quando l'uomo implorava di farlo respirare

WASHINGTON  - Quello di George Floyd è stato un «omicidio premeditato»: lo ha detto alla Cbs Benjamin Crump, l'avvocato della famiglia, che non condivide l'accusa di omicidio colposo per l'agente Derek Chauvin.

«Pensiamo che avesse l'intenzione: ha tenuto per quasi nove minuti il suo ginocchio sul collo di un uomo che implorava di respirare e per quasi tre minuti dopo che aveva perso conoscenza. Non capiamo come non sia un omicidio di primo grado», ha spiegato, chiedendo inoltre come mai non siano stati arrestati anche gli altri tre agenti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-12 06:20:00 | 91.208.130.85