KEYSTONE
Una docuserie di Netflix afferma che Bill Clinton fu visto sull'isola caraibica di Jeffrey Epstein.
STATI UNITI
26.05.2020 - 17:000

«Bill Clinton era sull'isola privata di Epstein»

Lo afferma, in una docuserie che uscirà domani su Netflix, un dipendente del tycoon morto nel 2019

LOS ANGELES - Una nuova docuserie che sarà resa pubblica domani su Netflix, "Jeffrey Epstein: Filty Rich", associa nuovamente l'ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton al miliardario Jeffrey Epstein.

Un ex dipendente del magnate, arrestato per pedofilia e traffico di minorenni, afferma di aver visto Epstein e Clinton seduti sul portico della villa di Little Saint James, l'isola privata nei Caraibi dell'imprenditore morto nell'agosto 2019.

Ad ogni modo, nella serie l'ex inquilino della Casa Bianca non viene accostato agli abusi sistematici che sarebbero avvenuti all'interno della proprietà e il suo nome non appare nell'inchiesta che avrebbe dovuto portare al processo di Epstein. 

"Jeffrey Epstein: Filty Rich" rende omaggio alle vittime degli abusi: alcune di esse parlano in pubblico per la prima volta delle loro esperienze, con l'obiettivo d'impedire a una nuova generazione di predatori sessuali di farla franca. 

Si tratta della seconda testimonianza che piazza Clinton sull'isola caraibica: una delle vittime di Epstein, nel corso di una testimonianza, aveva detto di averlo visto laggiù. Clinton e il suo entourage lo scorso anno hanno negato che fosse mai stato Little Saint James e che fosse a conoscenza «dei terribili crimini» commessi da Epstein. L'unica ammissione è quella di aver volato in alcune occasioni con il jet privato del tycoon.

È noto che Epstein avesse amicizie di altissimo livello, come quella con uno dei figli della regina Elisabetta II, il principe Andrea. Tra i suoi conoscenti c'era anche l'attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che ha dichiarato - quando lo scandalo è venuto a galla - che non aveva più rapporti con lui «da 15 anni».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 11:26:39 | 91.208.130.85